Skype meglio di WhatsApp e Facebook? Microsoft punzecchia Zuckerberg

Microsoft ha lanciato una vera e propria frecciatina a Facebook e WhatsApp, esaltando Skype per quanto riguarda la privacy

skype whatsapp
Skype punzecchia WhatsApp per l’informativa sulla privacy (Adobe Stock)

Sono giorni molto concitati per quanto riguarda i servizi che fanno parte dell’impero di Mark Zuckerberg. Tutti gli utenti di WhatsApp, infatti, si sono visti obbligati ad accettare nuovi termini di servizio (con un’informativa sulla privacy completamente rivista) per continuare ad usufruire dell’app. Le variazioni pare siano diverse ma spiegate in maniera ben poco comprensibile.

Diversi utenti della piattaforma hanno storto il naso, e alcuni già stanno pensando di cambiare app per proteggere la propria privacy e i dati personali. Anche Facebook si è vista costretta ad intervenire per “proteggere” il servizio di messaggistica, ma il chiarimento non ha convinto più di tanto. All’interno di questo caos si è inserita Microsoft, con un tweet che esalta Skype.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Smartphone da gaming avranno schermi da 144Hz: il leak

“Skype rispetta la tua privacy”: Microsoft punzecchia Zuckerberg

whatsapp
Il tweet di Skype è un riferimento evidente (Pixabay)

Un tweet che non avrebbe nulla di strano, se non fosse per il fatto che è stato pubblicato proprio nei giorni che seguono alla nuova normativa sulla privacy imposta da WhatsApp. Microsoft vuole approfittare della situazione e portare su Skype parte dell’utenza insoddisfatta, come dimostra l’ultimo messaggio pubblicato sull’account ufficiale Twitter della sua piattaforma: “Skype rispetta la tua privacy. Il nostro compito è quello di mantenere privati i tuoi dati personali, senza venderli a terze parti“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> WhatsApp diventa multidevice sia per iOS che Android

Ovviamente non è stato citato in maniera esplicita WhatsApp, ma il riferimento è evidente. Soprattutto se si considera che, prima di questo tweet, l’account Skype era inattivo da oltre 3 mesi.