La Serie A su TimVision: abbonamenti, costi e offerte complete

E’ stato l’alleato forte di DAZN, insieme hanno sconfitto SKY, accaparrandosi la Serie A di calcio per i prossimi tre anni: 7 partite in esclusiva, tre in co-esclusiva. TIM ha presentato l’offerta che potrà essere attivata a partire da luglio 2021.

TIM, la Serie A come non l'avete mai vista prima (FIGC)
TIM, la Serie A come non l’avete mai vista prima (FIGC)

Oltre alla Serie A, DAZN si è aggiudica anche la Serie B, anche se la condividerà proprio con SKY ed Helbiz Media. Per poter guardare tutte le partire di Serie A e Serie B tramite l’aggregatore di contenuti TimVision occorrerà sottoscrivere l’offerta “Calcio Tim” che verrà proposta allo stesso prezzo di DAZN: 29,99 euro al mese che potrebbero diventare 19,99 euro grazie a delle promozioni di lancio, con ben 10 euro di sconto, e quel canale 209, fino al 30 giugno visibile su SKY, che passerà nelle mani dell’alleato forte di DAZN.

TimVision, non solo calcio. Ma anche Netflix, Disney e DVB-T2

TIM, Serie A ma non solo (Adobe Stock)
TIM, Serie A ma non solo (Adobe Stock)

Tramontata velocemente – ma per il momento – l’ipotesi di un’intesa con SKY e rifiutata l’offerta della pay tv di 500 mln, DAZN corre da sola, con TimVision al suo fianco. Stessi prezzi ok, ma una sostanziale differenza. TIM si pone come competitor di SKY in senso generale, mettendo a a disposizione nel pacchetto anche i propri contenuti esclusivi e il digitale terrestre.

LEGGI ANCHE >>> Telegram, scacco matto a WhatsApp: la nuova funzione è comodissima!

Con 5 euro in più, per esempio, si potrà vedere Netflix (presente già nel pacchetto di SKY), ma anche Disney+ e con altri 10 al pacchetto completo (TimVision + Dazn + Netflix + Disney+). Proprio come SKY anche TimVision avrà il suo decoder (il TimVision Box), che sarà incluso nell’offerta Calcio e permetterà l’accesso, con un unico telecomando, a tutti i contenuti senza dover necessariamente usare una smart tv.

LEGGI ANCHE >>> Apple TV+, cambia tutto: i dettagli sul nuovo periodo di prova gratuito

TIM ottimizza inoltre la gestione della connettività e ne stabilizza la continuità, riducendo il cosiddetto buffering, evitando quei problemi che DAZN ha già avuto in occasione della sua domenica nera della Serie A, quando ha visto saltare le partite di Lazio e Inter, che misero in dubbio all’epoca la sua effettiva credibilità al cospetto di SKY.
Naturalmente l’offerta di TimVision non è solo riservata ai suoi clienti: anche chi è abbonato con un altro operato, potrà connettersi alla rete mobile 4G e 5G, ma per lo streaming dei match resta preferibile una connessione broadband/ultra broadband e per l’alta definizione (Full HD) sono necessari almeno 7 Mbps, velocità assicurata dall’Adsl per la maggior parte dei clienti.

La soluzione migliore è quella del Multicast su cui Tim ha deciso di investire in modo importante: con lo sviluppo del TimVision Box. Tim Box è un decoder tv dotato del sistema operativo Android Tv e permette di utilizzare una Smart Tv in un nuovo modo, connettendolo il decoder alla TV per usufruire di servizi on demand di Tim:

TImVision ma anche TimGames per gli amanti del gaming, TimMusic e DAZN, Netflix e Amazon Prime, abilitato anche per la prossima rivoluzione del Digitale Terrestre che si concluderà a giugno 2022: lo stesso segnale video a clienti diversi riducendo il volume di dati. UN po’ come SKY, ma a immagine e somiglianza di DAZN e TImVision.