Samsung Electronics registra +48.8%, decisiva la flessione di Huawei

samsung LCD
Samsung ha ufficialmente rimandato lo stop alla produzione degli LCD a causa dell'aumento di richieste (Adobe Stock)

Samsung Electronics ha registrato un netto +48.8% nell’ultimo trimestre, anche grazie alla crisi che sta vivendo Huawei. 

La Samsung è un colosso nato in Corea del Sud che è tra quelle aziende definite “too big to fail”. Parliamo infatti di una casa di produzione che delle implicazioni in ogni settore che esiste. Dalle televisioni ai frigoriferi, passando per gli smartphone, la Samsung è una delle case più stimate e più famose del mondo, con tantissimi prodotti che continuano ad inondare il mercato. Parliamo insomma di un marchio che ha un’esperienza decennale ed è sempre pronto ad innovare e ad alzare l’asticella della tecnologia e dell’innovazione con i propri prodotti. Anche per questo nell’ultimo report che è stato pubblicato dall’azienda asiatica si registra un netto molto importante. Tuttavia c’è anche un importante fattore esterno che potrebbe essere decisivo per comprendere quello che sta succedendo sul mercato mondiale: il momento molto complicato di Huawei.

LEGGI ANCHE —> Samsung Galaxy Z Fold 3 con tastiera? Nuovo brevetto depositato – FOTO

Samsung Electronics registra +48.8%, decisiva la flessione di Huawei

Samsung ha riportato un utile incredibile nell’ultimo trimestre, con un ben +48.8% registrato sugli utili. Parliamo di un guadagno nettissimo, che ha stupito tutti. Tale cifra, nel pratico, si concretizza in 9.300 milioni di won, ovvero 8.3 miliardi di dollari. Questo predominio si può spiegare anche con il calo riportato da Huawei in questo periodo complicato. L’azienda cinese, in seguito al ban di Trump, ha avuto una flessione importante, registrando un negativo incredibile. Samsung non solo ha approfittato della situazione per vendere di più, ma ha anche firmato un accordo con Huawei per fornire alla casa cinese i display OLED di cui ha bisogno. Parliamo quindi di ulteriori guadagni in arrivo per Samsung grazie alla flessione e all’indebolimento sul mercato di Huawei.

LEGGI ANCHE —> Huawei, Samsung fornirà i nuovi schermi OLED: ok dagli USA