Redmi Note 11 sfida gli smartphone top di gamma con questa caratteristica

Manca sempre meno al debutto dei nuovi Redmi Note 11. Secondo quanto si vocifera, pare che avranno una caratteristica già vista in diversi top di gamma

redmi note 11
I nuovi Redmi Note 11 potrebbero avere una feature decisamente interessante (Screenshot LetsGoDigital)

Sale l’attesa per tutti gli appassionati di Xiaomi. A brevissimo, Redmi lancerà infatti la sua nuova serie di smartphone: stiamo parlando dei Note 11 e Note 11 Pro 5G. Nonostante la presentazione non è stata ancora fissata, già da qualche settimana girano in rete rumors ed indiscrezioni sulle possibili specifiche tecniche dei due device.

Per il lancio, con ogni probabilità dovremo aspettare almeno fino a marzo 2022. Non sono infatti ancora stati rilasciati dettagli ne sul prezzo di vendita ne sull’uscita. Intanto però, c’è una voce che sta trovando sempre più conferme e che avvicinerebbe di molto i nuovi Note 11 ai device top di gamma presenti sul mercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Honor 50 in rampa di lancio: le specifiche e i prezzi per l’Italia

Note 11 con la ricarica dei top di gamma: tutte le voci

Xiaomi smartphone novità
Pare che la nuova serie potrebbe avere una Ricarica Rapida degna dei top di gamma (AdobeStock)

Stando a quanto riferisce il noto leaker cinese DigitalChatStation, la prossima serie Redmi Note 11 potrà giovare di una super ricarica che ricorda molto quella dei top di gamma. Si parla del supporto fino a 12oW, probabilmente in esclusiva sulla variante Pro 5G. Si tratta ovviamente di indiscrezioni ma, in attesa di conferme ufficiali o smentite, si può ben sperare. Sebbene tutto taccia per il momento, LetsGoDigital ha già pubblicato alcune immagini concept render per dare una prima occhiata a quello che potrebbe essere il design di questi smartphone in uscita il prossimo anno.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> TIM lancia la sua prima offerta Internet satellitare: ecco i prezzi e le velocità di navigazione

Ci sarà con ogni probabilità un display AMOLED da circa 6,6″ con risoluzione Full HD+. Un altro dettaglio riguarda il refresh rate, che dovrebbe essere a 120 Hz con frequenza di campionamento al tocco di 240 Hz. Parlando di specifiche hardware, invece, molto probabilmente Xiaomi continuerà ad affidarsi a MediaTek con varie soluzioni Dimensity 5G. Per tutte le altre conferme o nuove indiscrezioni, non resta che attendere le prossime settimane e vedere se leaker e dataminer riusciranno a scovare altri indizi.