Honor 50 in rampa di lancio: le specifiche e i prezzi per l’Italia

In arrivo il mid-range dell’ex sub-brand di Huawei. Nuove indiscrezioni fissano il cartellino dello smartphone che monterà Android 11.

Honor Logo (Adobe Stock)
Honor Logo (Adobe Stock)

Dopo il debutto nel mercato cinese lo scorso giugno, Honor 50 sta per sbarcare anche in Italia. A scommettere con decisione su un lancio il prossimo 26 ottobre è stato il blog tedesco WinFuture, che ora rivela il prezzo europeo del mid-range del produttore di Shenzen. L’indiscrezione non specifica se lo smartphone arriva in versione base, SE o Pro. Un possibile indizio che il modello hi-end potrebbe addirittura non approdare nel Vecchio Continente. Non si trovano nemmeno ulteriori notizie sul sito ufficiale, che lo dà semplicemente come “presto disponibile” e nulla di più.

Ad ogni modo, l’ottima notizia per i fan è che Honor resta in linea con il prezzo della fascia media, risultando ancora più appetibile per gli affezionati di questo specifico tier. E lo fa con un telefono che monterà Android 11, con tutto ciò che ne consegue in quanto a facilità di utilizzo. D’altra parte, la casa madre Huawei ha optato per il doloroso taglio del cordone ombelicale proprio per consentire all’ex costola di evitare HarmonyOS, il sistema operativo proprietario che non ha accesso ai servizi Google.

Honor 50, modelli e prezzi per il mercato italiano

Honor 50 Honor Code (hihonor.com)
La colorazione Honor Code (hihonor.com)

A quanto riporta la fonte, il dispositivo che finirà sugli scaffali dei rivenditori europei a partire dal 26 ottobre, sarà un Honor 50 con 6 giga di RAM e una memoria interna da 128 gb. Chi vorrà aggiudicarselo dovrà sborsare 499 euro, mentre ne serviranno 599 per il modello con 8 gb di RAM e 256 gb di memoria. Insomma, un listino che non si discosta dalle attese e che dovrebbe far rizzare le antenne a molti.

LEGGI ANCHE>>>La fotocamera di iPhone 13 sta creando qualche grattacapo ad Apple

Ricapitoliamo anche le altre specifiche tecniche che caratterizzano l’Honor 50. Come detto, gli utenti potranno scaricare le app dal Google Play Store, non a caso il core “esecutivo” dei dispositivi Android. E non è un piccolo particolare quando parliamo di app autorizzate che – almeno in teoria – rappresentano una garanzia per la sicurezza del telefonino.

TI POTREBBE INTERESSARE—>Google introduce un nuovo obbligo che andrà ad interessare 150 milioni di utenti

Il display è un OLED curvo da 6.57 pollici con una refresh rate da 120Hz che farà felici i gamers e non solo. Un altro punto decisamente positivo è la fotocamera, con il sensore principale da 1/1.52 pollici per 108 megapixel di definizione. A contorno, un ultrawide da 8MP, due obiettivi da 2MP (un macro e un sensore di profondità) e un’ottima selfie camera punch-hole da 32MP. Batteria da 4300mAh con ricarica veloce (cablata) da 66 watt. Quattro le colorazioni: nero, frost crystal, verde smeraldo e HONOR CODE, in cui il logo riveste interamente la scocca. Il tutto alimentato da Snapdragon 778G, chipset di Qualcomm che chiude il cerchio e fa dell’Honor 50 un mid-range decisamente intrigante.