Sky Glass guarda al futuro e dice addio a decoder, antenna e parabola

Una super novità quella che ha pensato Sky. Con Glass, non sarà più necessario l’ausilio di decoder, antenna e parabola per vedere la TV in abbonamento

sky glass
Con Sky Glass, sarà possibile usufruire dell’offerta in abbonamento in maniera più comoda (screenshot)

Siete stanchi di parabole, decoder e antenne varie per guardare i vostri programmi preferiti in TV? Sky ha pensato ad una nuova soluzione che guarda al futuro e richiederà esclusivamente una presa di rete e un modem o router wireless. Stiamo parlando di Sky Glass, nuova serie di Smart TV disponibile in ben tre differenti versioni: 43, 55 e 65 pollici.

Il debutto ufficiale è già avvenuto nel Regno Unito lo scorso 18 settembre. La piattaforma di Comcast punta ovviamente anche all’Italia, ma bisognerà attendere il prossimo anno. È necessaria una banda di almeno 35 Mbps per accedere a tutti i contenuti in 4K con audio di qualità, altrimenti ci si dovrà “accontentare” di quelli in HD e Full HD.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Google introduce un nuovo obbligo che andrà ad interessare 150 milioni di utenti

Sky Glass, tutti i dettagli sulle nuove Smart TV dell’azienda

smart tv sky glass
Ecco tutti i dettagli sulle nuove Smart TV dell’azienda (Screenshot)

A partire dal 2022, anche i clienti italiani avranno la possibilità di usufruire di Sky Glass. Si tratta di una nuova serie di smart TV disponibili nei tre tagli da 43, 55 e 65 pollici, grazie alle quali sarà possibile accedere a tutti i contenuti in abbonamento senza l’ausilio di decoder, antenne o parabole. La gamma in questione sfrutta schermi Quantum Dot con retroilluminazione a LED e supporto agli standard Dolby Vision e HDR 10. La volontà del gigante di Comcast è quella di offrire agli utenti la massima qualità visiva e audio possibile.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Nokia si lancia nel mondo dei tablet con un device destinato a stupire

Ci saranno infatti ben sei diffusori integrati suddivisi in un subwoofer, tre diffusori diretti e due che mandano il suono verso l’alto. La potenza supererà i 200 watt e ci sarà il supporto Dolby Atmos. Chiaramente sarà presente Sky Q, il sistema di ultima generazione che ormai da anni fa parte dell’offerta per gli abbonati. Parlando di prezzi, nel Regno Unito gli Sky Glass hanno esordito a 650, 850 e 1.050 sterline, con possibilità di scegliere il pagamento rateale. Non ci sono ancora informazioni sul cambio in Italia.