Playstation Network bloccato dopo aggiornamento 8.0.0

Playstation Network (screenshot)

Playstation Network è completamente bloccato per migliaia di utenti che hanno da poco aggiornato la propria console.

Il Playstation Network è fondamentale per accedere a tutte le funzioni online e di rete che offre Sony per la propria console. Tramite il PSN, infatti, si può chattare con gli amici, aggiungerne di nuovi, ma anche e soprattutto giocare insieme agli altri online. Insomma, una piattaforma fondamentale per fare qualsiasi cosa che non sia giocare ai videogame in single player senza assolutamente nessun aggiornamento nella lista dei trofei, al sistema o altro. Proprio per questo, ogni volta che il Playstation Network è down, in milioni si lamentano e fanno segnalazioni a Sony per cercare di risolvere la situazione quanto prima, soprattutto in questo momento così complicato per il Covid-19. Sempre più ragazzi, infatti, passano del tempo con i videogiochi per stare insieme a distanza, nel rispetto delle regole anti-coronavirus.

LEGGI ANCHE —> Playstation 5 smontata, nuova presa e tante novità – VIDEO

Playstation Network bloccato dopo aggiornamento 8.0.0

Nella giornata di oggi, 14 ottobre 2020, Sony ha lanciato un impoRtante aggiornamento software per perfezionare l’ecosistema della console, ora che la PS5 è sempre più vicina. Eppure l’aggiornamento ha causato dei problemi importanti proprio laddove prometteva di eliminare i bug. In particolare tantissimi utenti stanno registrando dei problemi diversi e molto gravi. Non è visibile la lista degli amici, non c’è possibilità di chattare, i messaggi non partono e ci sono difficoltà importanti nel matchmaking. Le segnalazioni fioccano e si attende soltanto che Sony cerchi di riparare al più presto tutte le criticità che sono sorte in seguito a questo grosso problema segnalato ovunque. Se anche voi avete problemi, vi suggeriamo di attendere, passando la serata a giocare ad un videogioco in singleplayer per poi ricominciare a giocare con i vostri amici domani, sperando che tutto sia ok per allora.

LEGGI ANCHE —> PlayStation Plus verso l’aumento di prezzo? Sony cambia il regolamento