Pericolo per i chip WiFi e Bluetooth, un bug permetterebbe il furto dei dati

Secondo quanto segnalato dagli esperti di Bleeping Computer, un bug nei chip WiFi e Bluetooth permetterebbe il furto dei dati

chip wifi bluetooth 14122021 cellulari.it
Un bug metterebbe a rischio i chip WiFi con Bluetooth (Unsplash)

Continuano ad arrivare segnalazioni in merito a vulnerabilità e potenziali pericoli per gli utenti online. Stando a quanto segnalato dagli esperti di Bleeping Computer, infatti, i ricercatori delle università di Darmstadt, Brescia, CNIT e Secure Mobile Networking Lab hanno pubblicato un report nel quale dimostrano come sia possibile rubare dati sfruttando un chip WiFi con componente Bluetooth.

Si tratta di un bug che, se utilizzato in maniera corretta da parte dei cybercriminali, potrebbe rivelarsi molto pericoloso. Sono state fatte delle prove e, apparentemente, malintenzionati potrebbero eseguire codici arbitrari, leggere la memoria e condurre attacchi DoS.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pieghevoli, turbo Samsung: Apple mette diesel per l’iPhone foldable

Furto dati tramite chip WiFi e Bluetooth, i dettagli

chip wifi bluetooth 14122021 cellulari.it
Il rischio è quello di incappare in pericolosi furti dati (Unsplash)

Un pericolo che potrebbe rivelarsi molto dannoso, qualora malintenzionati dovessero decidere di metterci mano. I ricercatori hanno svelato che, accedendo ad uno dei chip, sarebbe possibile condurre attichi laterali anche a tutti gli altri che condividono la stessa memoria. Nonostante quasi tutti i dispositivi più moderni siano basati su SoC con controlli di sicurezza separati per Bluetooth, WiFi ed LTE, molto spesso son le risorse ad essere condivise come antenne o spettro.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Samsung Galaxy S22 sul sito ufficiale della casa e GeekBench: è lui o non è lui?

Sono stati condotti alcuni test con successo su SoC realizzati da produttori diversi. Nella lista figurano Broadcom, Cypress e Silicon Labs, che sono integrati in milioni di device sparsi per il globo. Ma esiste un modo per risolvere il problema? Sempre secondo le parole dei ricercatori, esclusivamente con una revisione hardware. Impossibile pensare ad un aggiornamento del firmware. Alcuni produttori già ci avevano provato in passato con patch e update vari, ma senza successo. Il consiglio che viene dato è quello di cancellare gli accoppiamenti non necessari con device bluetooth, rimuovere reti WiFi non utilizzate dalle impostazioni e usare la rete dati al posto del WiFi nei luoghi pubblici.