Perché spegnere il cellulare in aereo? È questo il vero motivo

Vi siete mai chiesti perché bisogna spegnere il cellulare in aereo? C’è un motivo ben preciso, che potrebbe differire da quello che pensate

cellulare aereo
Il cellulare in aereo non si può utilizzare per un motivo ben preciso (Adobe Stock)

Una procedura ormai chiara. Quando si sale in aereo, ci si siede nel posto assegnato, si salutano i propri cari con un messaggio e poi si attiva la modalità aereo. Ma per quale motivo bisogna fare tutto ciò? La “diceria popolare” è che, una volta che il veicolo si è alzato in volo, lo smartphone potrebbe creare interferenze con l’attrezzatura avionica dell’aereo.

Si tratta di un motivo che in realtà sarebbe anche plausibile, ma non del tutto vero. O almeno, non più. A partire dal 2013, infatti, la Federal Aviation Administration dà la possibilità ai passeggeri di continuare ad utilizzare lo smartphone, attivando però la modalità aereo. Questo vuol dire che la connessione ad internet non è attiva, ma ci sono altre funzioni come il bluetooth e il WiFi tranquillamente utilizzabili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Very Mobile, scorpacciata di giga con la nuova offerta telefonica che punta tutto sulla convenienza

Ecco perché bisogna spegnere il cellulare in aereo

aereo cellulare
In realtà, la legge esiste per “preservare” la tranquillità dei passeggeri a bordo (Adobe Stock)

Sono ormai 20 anni che in aereo è stato istituito il divieto di utilizzare il cellulare in aereo. Ai tempi, la Federal Aviation Administration aveva emanato questa regola proprio per prevenire le interferenze radio. Ad oggi la tecnologia è però migliorata di molto, e la strumentazione dei veicoli è protetta da questo genere di interferenze. “Le ragioni di questo divieto sono in realtà obsolete, ma la FCC non ha ancora allentato le sue regole” ha spiegato Allison Markey, professionista di sicurezza aerea, in un’intervista a Travel and Leisure.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> I Google Pixel hanno una nuova funzione super per la sicurezza degli utenti

Qual è dunque il vero motivo che obbliga i passeggeri a tenere spento il cellulare? La tranquillità delle altre persone. Chi vorrebbe avere un compagno di viaggio che parli ad alta voce tutto il tempo? Nessuno, ovviamente. Chissà se in futuro si deciderà di rivedere questa regola e potremo tornare ad utilizzare lo smartphone con tutte le sue funzionalità in volo, oppure se si continuerà a preferire la tranquillità degli utenti.