One Plus 10 Ultra: spunta l’indizio che in molti stavano aspettando

La notizia corre sui social. OnePlus sarebbe pronto a mantenere la promessa fatta nel giorno del suo annuncio riguardante il suo prossimo cellulare di punta, che non avrebbe niente da inviare allo Xiaomi 12, come rivelato da alcuni leaker.

Già, a proposito di leak, arriva proprio da Twitter l’indiscrezione che l’azienda cinese produttrice di smartphone di proprietà di BBK Electronics, prossima ai festeggiamenti per una decade di attività, avrebbe depositato un brevetto per un nuovo smartphone lo scorso settembre.

OnePlus 20220131 cell
OnePlus 10 Pro, escono i primi leaks – Adobe Stock

@TechInsiderBlog, questo il nome utente dell’informatore, sarebbe sicuro che in quel brevetto si sarebbero le prime forme del OnePlus 10 Ultra, con un design bene visibile, pronto per essere ultimato e lanciato in tempo per la fine del 2022.

OnePlus e OPPO: il segreto sta nella condivisione delle tecnologie

OPPO 20220131 cell
Oppo condivide le sue tecnologie con OnePlus – Adobe Stock

Secondo Digital Chat Station, OnePlus 10 Pro avrebbe potuto essere lanciato come OnePlus 10, evitando il “suffisso” di Pro, trasformato proprio in OnePlus 10 Ultra, noto anche come OnePlus 10 Pro+.

LEGGI ANCHE >>> Cellulari, un mercato di nuovo in fermento: numeri incoraggianti per la ripartenza. Le stime per il 2022

L’ammiraglia dell’azienda di Shenzhen potrebbe addirittura anticipare i tempi, debuttando nella seconda metà del 2022 con l’SM8475, una versione aggiornata dello Snapdragon 8 Gen 1. Lo stesso Digital Chat Station ha offerto alcuni spunti sullo stato delle voci di OnePlus 10 Ultra.

LEGGI ANCHE >>> Google pronto a superare Apple e Samsung: la chiave è un nuovo chip per la fotocamera

Yogesh Brar ha annunciato ai suoi follower che OnePlus stava sviluppando un altro smartphone di punta, presumibilmente chiamato OnePlus 10 Ultra. Presumibilmente, il dispositivo verrà lanciato con MariSilicon, il chip interno di Oppo che combina ISP e NPU dedicati. Secondo Digital Chat Station, OnePlus 10 Ultra sarebbe dovuto essere originariamente il successore di OnePlus 9 Pro. Ma poi non se n’è fatto più nulla.

Ancora non è chiaro se OnePlus avesse previsto di rilasciare due flagship, come aveva fatto negli anni precedenti con OnePlus 9 e OnePlus 9 Pro. Tuttavia Digital Chat Station afferma che OnePlus 10 Pro è stato invece sviluppato come modello “non Pro”.

Il nuovo cellulare, alquanto performante, sarebbe comunque in una fase iniziale dello sviluppo di Engineering Validation and Testing (EVT) e presumibilmente Dimensity 9000 come potenziale candidato per il dispositivo. Fotocamere migliorate, processore più veloce, hardware migliore rispetto alla variante Pr ma altro ancora per uno smartphone che promette davvero scintille.

OnePlus 10 Ultra sarà il risultato delle tecnologie di condivisione OnePlus e OPPO. I flagship utilizzerà la tecnologia sviluppata da OPPO, questa ipotesi sarebbe la logica conseguenza della collaborazione fra OnePlus e OPPO (Pete Lau è stato proprio un vicepresidente di Oppo prima di fondare OnePlus) insieme per la condivisione delle tecnologie.

Proprio in quest’ottica OPPO Find X5 è stato in grado di utilizzare la tecnologia Hasselblad di OnePlus. Ora toccherebbe proprio a OnePlus “prendere in prestito” il chipset MariSilicon NPU, sviluppato da OPPO, per migliorare le sue prestazioni, sia nelle foto che nei video.