Nuovi attacchi Spectre, processori Intel e AMD vulnerabili

Nuovi attacchi Spectre stanno sconvolgendo il mondo, con i principali processori in circolazione che ne sono vulnerabili. 

Hacker
Nuovo attacco Spectre, attenzione ai processori (Pixabay)

Purtroppo al mondo c’è sempre qualcuno che trae piacere e profitto dal danneggiare gli altri. E più sono le persone che vengono attaccate, hackerate e costrette a cambiare tutto e meglio è per loro. In un momento critico come questo, con il mondo che ancora non riesce a vedere la fine dell’epidemia di Covid-19. Per questo motivo la situazione è particolarmente complicata e danneggiare gli altri è due volte più malefico e da condannare di quanto non fosse prima. Ebbene è proprio un enorme attacco hacker quello che sta investendo il mondo in questo momento, con una nuova e terrorizzante ondata di Spectre.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Digitale terrestre e switch off, scatta l’allarme: “Necessario il rinvio”

Spectre ritorna, i processori a forte rischio

Hacker
Hacker (Pixabay)

Spectre è un tipo di virus che si diffonde online e che mira a colpire con forza nuova e potente tutti i processori AMD e Intel. Infatti parliamo di un tipo di attacco che colpisce le
micro-op cache, una particolare area della CPU in cui sono conservate le micro-operazioni delle istruzioni. Ed è proprio lì che buona parte dei processori Inter e AMD hanno una debolezza nella sicurezza, che diventa un invito a nozze per questo tipo di virus informatico in questione.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iPhone pieghevole, ancora rumors sulla data di uscita

Le due compagnie ci stanno lavorando alacremente, ma inevitabilmente, al momento, tutti sono a forte rischio, riporta Siliconangle. Fate attenzione ai vostri PC e non scordate di tenere attivo il vostro antivirus, perché basta veramente pochissimo per rovinarvi la giornata. Con questi attacchi Spectre, che utilizzano le debolezze strutturali dei processori AMD e Inter, c’è veramente molto poco da scherzare. Non scaricate nulla di strano, non aprite email strane, non cliccate su siti che non sono sicuri e non cercate di scaricare cose particolari gratis attraverso la pirateria online.