Non pulire MacBook, iPad e iPhone con questo prodotto: l’avviso di Apple

Poche ore fa, Apple ha aggiornato un documento di supporto tecnico dedicato alla pulizia. Non usare questo prodotto per pulire MacBook, iPad e iPhone

pulire iphone
Apple ha rilasciato alcuni consigli su come pulire iPhone e altri device (Adobe Stock)

La pulizia è importante, anche per ciò che riguarda i prodotti tecnologici. Quante volte vi è capitato di trovare lo schermo del vostro PC completamente impolverato e di non sapere come rimuovere ogni acaro? In rete si trovano diversi consigli, con prodotti più o meno sicuri in grado di farvi ottenere risultati soddisfacenti.

Poco fa, Apple ha deciso di aggiornare un documento di supporto tecnico dedicato proprio alla pulizia dei propri prodotti. Intitolato “Come pulire i prodotti Apple“, spiega al suo interno che ci sono diversi materiali all’interno di ogni device e ognuno di essi potrebbe avere requisiti di pulizia specifici. Il suggerimento è quello di usare solo un panno morbido, evitando di strofinare eccessivamente e di utilizzare liquidi, spray, candeggina o detergenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rimodulazioni Tim, brutta sorpresa per i clienti a partire da settembre

Non pulire l’iPhone e altri device Apple con questo prodotto: è rischiosissimo

pulire iPhone
Il consiglio è quello di non utilizzare disinfettanti a base di perossido di idrogeno (Adobe Stock)

All’interno del documento “Come pulire i prodotti Apple” appena aggiornato dal colosso di Cupertino, si legge che c’è un particolare elemento che va tenuto lontano da iPhone e altri device. Se avete intenzione di pulire un dispositivo in particolare, l’avviso è quello di non utilizzare per nessun motivo disinfettanti a base di perossido di idrogeno. Il rischio è che l’umidità penetri nelle apertura e vada ad intaccare le componenti hardware, provocando danni spesso irreparabili.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Xiaomi Mi MIX 4 è una potenza: ecco quando potrebbe arrivare

La stessa Apple suggerisce poi di utilizzare le salviette disinfettanti di marca Clorox, che in Italia non sono però ancora in vendita. Ce ne sono molte altre che però hanno le stesse caratteristiche, come quelle prodotte da SAEYON. Le potete trovare su Amazon al costo di 11 euro per 100 pezzi. È anche consigliato utilizzare spray detergenti per schermi specifici, ma solo ad una condizione: bisogna spruzzare su un panno – che poi verrà utilizzato per la pulizia – e non direttamente sullo schermo.