Non c’è pace per gli smartphone di Big G: nuovi problemi e forti lamentele sui Pixel 6

Sono stati già duramente criticati per quelle chiamate che partivano all’improvviso, senza che nessuno glielo chiedesse, a tal punto che da Mountain View hanno dovuto in fretta e furia rilasciare una patch.

Google Pixel 6 (Adobe Stock)
Google Pixel 6 (Adobe Stock)

Come se non bastasse, Google ha dovuto risolvere il problema legato allo scanner delle impronte digitali, mal funzionante. Non c’è pace per i nuovi smartphone di Google: Pixel 6 (e Pro) di nuovo in pasto alle critiche, riassumibili una frase: altamente deludenti.

Un aggiornamento avrebbe peggiorato ulteriormente i Google Pixel 6, rimuovendo addirittura la funzione della tanto decantata Magic Eraser, su alcuni telefoni della serie. Con la fantomatica Gomma Cancellabile, gli utenti di Google potevano (è il caso di dirlo, a quanto pare) rimuovere “distrazioni” indesiderate da una fotografia. Un bug, però, ha fatto scattare un altro allarme.

Caricabatterie, il nocciolo di un’altra questione

Google Pixel (Adobe Stock)
Google Pixel (Adobe Stock)

Secondo diversi utenti di Reddit, noto portale di di social news, intrattenimento, e forum, dove gli utenti “redditor” possono pubblicare contenuti sotto forma di post testuali o di link, alcuni possessori di Pixel 6 e Pixel 6 Pro hanno forti problemi legati al caricamento del nuovo telefono, soprattutto con caricabatterie vecchi o di terze parti. Un po’ come accade già con Apple, Samsung e altri top produttori di telefoni, questo perché ormai non c’è più un caricabatterie in dotazione. Tant’è.

LEGGI ANCHE >>> La rimonta di Apple: c’è un iPhone dominante nella classifica del 2021

Alcuni dei reclami menzionano specificamente l’incapacità degli utenti di Pixel 6 e Pixel 6 Pro di caricare i propri telefoni utilizzando un caricabatterie per auto, mentre altri sostengono che il dispositivo non si ricarica nemmeno quando si utilizza OG Pixel Stand e il suo sequel. Un utente non ha avuto problemi di ricarica per i primi 10 giorni, fino a quando non ha smesso di funzionare all’improvviso.

LEGGI ANCHE >>> Apple vuole rivoluzionare il metodo di ricarica dei suoi dispositivi: ecco come funzionerà il caricatore da remoto

Sul forum della community Pixel, un proprietario di Pixel 6 “Alexandru Dumitrache 245” ha scritto parole al vetriolo: “Ho appena ricevuto il dispositivo e l’ho collegato al mio cavo/caricabatterie generico che utilizzavo fino ad oggi per caricare qualsiasi altro dispositivo USB di tipo C – si legge – finora utilizzato. Non succede nulla. Nessun addebito, nessun avviso, niente. È come se non fosse connesso”.

L’utente continua con la sua invettiva, spalleggiato da molte altre persone che stanno avendo un problema simile: “Ho provato molti altri caricabatterie/cavi che ho in casa. Nessuno ha funzionato. Alla fine ho collegato il cavo originale di Pixel 6 al caricabatterie dell’iPhone di mia moglie e ha iniziato a caricarsi. È la cosa più ridicola che abbia mai visto in vita mia. Se per qualche motivo Google decidesse che il loro telefono si caricherà solo con la combinazione del cavo/caricabatterie originale, lo restituirò al più presto”. Google avvisato mezzo salvato.