La rimonta di Apple: c’è un iPhone dominante nella classifica del 2021

Una classifica che mette a confronto tutti gli smartphone del terzo trimestre del 2021. Una classifica che fa tornare in auge la Mela morsicata più famosa al mondo. Una classifica che fa sorridere Apple, nonostante non ci sia l’iPhone 13, lanciato sul mercato da Cupertino a settembre 2021. Inoltrato.

Apple (Adobe Stock)
Apple (Adobe Stock)

Nella classifica redatta da International Data Corporation, una società leader nella fornitura globale di informazioni di mercato, servizi di consulenza ed eventi per i mercati della tecnologia dell’informazione, con oltre 1.100 analisti in tutto il mondo e tendenze tecnologiche in oltre 110 paesi, l’iPhone 12 occupa quattro dei primi cento posti.

Il tweet di Francisco Jeronimo, vicepresidente di IDC, è musica per le orecchie di Apple e di tutti gli appassionati dei Melafonini: l’iPhone 12 standard al primo posto, il Pro Max al quarto, il Pro al quinto. Al terzo c’è addirittura l’iPhone 11. Nei primi cinque posti, solo un Samsung: il Galaxy A12.

Apple, alle radici del trionfo dell’iPhone 12

iPhone 12 Pro Max (Adobe Stock)
iPhone 12 Pro Max (Adobe Stock)

Il penultimo Melafonino partorito da Cupertino è semplicemente uno degli smartphone meglio riusciti nella società che fu Steve Jobs e ora è in mano a Tim Cook. Il design è un piacevolissimo mix fra l’estetica e la manualità, spazi e dimensioni ottimizzate alle grande. Una definizione molto alta grazie al pannello AMOLED, Retina XDR da 6,1 pollici. La luminosità è massima su tutto il display, 500 cd/mq, leggermente più alta sul Pro, mentre il picco è di 1000 nit.

LEGGI ANCHE >>> Apple vuole rivoluzionare il metodo di ricarica dei suoi dispositivi: ecco come funzionerà il caricatore da remoto

Hardware fantastico, grazie al nuovo processore Apple 14 Bionic esa core, zero lag e super fluido, con il grandissimo salto di qualità delle foto, finalmente top. 4 GB di RAM e 64, 128 o 256 GB di memoria interna. Sempre ottima la connettività: Wi-Fi 6, Bluetooth 5.0, NFC per Apple Pay, supporto SIM+eSIM e uscita video tramite il connettore lightning. Per non parlare di Face ID, il migliore sblocco 3D in circolazione. Per distacco.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp bloccato dopo l’aggiornamento? Ecco come risolvere

L’iPhone 12 in un certo qual modo offusca un mercato al ribasso degli smartphone, nel suo complesso. Le vendite globali di cellulari sono diminuite del 6,8% nel terzo trimestre del 2021, rispetto allo stesso periodo del 2020, secondo Gartner, Inc. La carenza di componenti ha interrotto i programmi di produzione, portando a una riduzione delle scorte e alla disponibilità ritardata del prodotto, che alla fine ha avuto un impatto vendite agli utenti finali.

Nonostante la forte domanda dei consumatori, le vendite di smartphone sono diminuite a causa del lancio ritardato dei prodotti, dei tempi di consegna più lunghi e dell’inventario insufficiente sul canale”. Anshul Gupta spiega così questa tendenza: “I vincoli di fornitura – sottolinea il senior research director di Gartner – hanno avuto un impatto sul programma di produzione degli smartphone di base e di utilità molto più degli smartphone premium“. Intanto Apple si gode l’iPhone 12, aspettando i numeri del suo erede.