L’invenzione dell’anno: questo dispositivo avverte del rischio di infarto

L’IITGN ha preso a cuore la questione, partendo da un dato statistico che preoccupa in primis l’India: molte delle morti causate infarto sono da identificare nell’eccessivo sforzo fisico. Così Indian Institute of Technology Gandhinagar (noto anche come IIT Gandhinagar) si è messo al lavoro.

Elettrocardiogramma (Adobe Stock)
Elettrocardiogramma (Adobe Stock)

L’istituto di ingegneria pubblica, dichiarato di importanza nazionale dal governo indiano ha ideato un dispositivo talmente innovativo, in grado di lanciare un allarme sul rischio di infarto dovuto all’esercizio fisico eccessivo.

I ricercatori dell’IIT Gandhinagar hanno inventato una piattaforma per esercizi su tapis roulant basata sulla realtà virtuale, abilitata con l’utilizzo dell’intelligenza artificiale che previene il rischio di un eccessivo lavoro fisico.

Una realtà virtuale basata su (VR) – “PTreadX” –

Realtà aumentata (Adobe Stock)
Realtà aumentata (Adobe Stock)

Questa innovazione offre un’esperienza di esercizio adattivo, progressivo e coinvolgente, che può portare a una migliore resistenza cardiaca, un miglior equilibrio dinamico e modello di camminata, prevenendo così il rischio di un eccessivo esercizio fisico, alla base di molti malori. Può rivelarsi molto utile per gli utenti sani di palestra/tapis roulant e per i pazienti che soffrono di disturbi dovuti a una camminata per niente corretta. Tutt’altro.

LEGGI ANCHE >>> Apple vuole rivoluzionare il metodo di ricarica dei suoi dispositivi: ecco come funzionerà il caricatore da remoto

Stress e una vita che scorre troppo spesso in maniera frenetica porta vantaggi direttamente proporzionati ai disagi nel ventunesimo secolo. L’esercizio fisico regolare è uno dei modi per condurre una vita sana e morigerato in questo mondo che va ad alta velocità. Da qui l’invenzione dell’Indian Institute of Technology Gandhinagar: le persone raramente conoscono le loro capacità di esercizio e finiscono per sovraccaricarsi. A volte ciò può provocare anche incidenti mortali per il cuore, anche negli uomini o donne sane, in quelli (o quelle) che fanno palestra, oppure nei soggetti con disturbi dell’andatura, che soffrono troppo di un eccessivo dispendio energetico durante la deambulazione.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi Mi Smart Band 6 NFC in offerta per il Cyber Monday: l’irresistibile wearable al miglior prezzo di sempre

Data la natura spettrale della propria capacità di esercizio, l’intensità di esercizio individualizzata dall’istituto indiano diventa importantissima per garantire risultati di esercizio adeguati, riducendo le possibilità di incidenti mortali.

Per affrontare questo problema di salute su più fronti e spesso trascurato, un team di ricercatori dell’Indian Institute of Technology Gandhinagar (IITGN), guidato dal Prof Uttama Lahiri, professore di ingegneria elettrica, ha inventato una realtà virtuale basata su (VR) – “PTreadX” – che offre esercizi su tapis roulant personalizzati, adattivi e progressivi, in modo tale che l’utente non sia né sotto né eccessivamente sfidato.

Questa invenzione faceva parte della ricerca di dottorato di Dhaval Solanki, ex alunno proprio di IITGN, a cui si è unito il Prof. Manasi Kanetkar (assistente), Nirav Kumar Patel (progettista industriale) e Anand Chauhan, ricercatore junior, IITGN. Il team di ricerca ha depositato un brevetto per questa innovazione e i risultati sono stati pubblicati in due riviste internazionali.