MIUI 12.5 Beta aggiunge la modalità Manutenzione

Xiaomi prosegue con gli aggiornamenti di MIUI 12.5 e punta sulla sicurezza dei dispositivi: la modalità Manutenzione proteggerà i dati degli utenti durante le riparazioni del dispositivo.

Xiaomi MIUI 12.5
Maggiore sicurezza per i dispositivi Xiaomi con l’aggiornamento di MIUI 12.5 (Unsplash)

Xiaomi continua ad aggiornare MIUI 12.5: le ottimizzazioni software includono nuovi effetti visivi (sfocatura del menu a tendina delle notifiche, zoom in e out all’apertura e chiusura del Control Center, ed una nuova animazione di caricamento della schermata aggiuntiva), chiamate in 5G, e nuove opzioni per il sensore ID e i controlli del volume, ma un ulteriore update punta sulla sicurezza dei dispositivi.

La versione 21.5.22 di MIUI 12.5 China Beta include anche la nuova modalità Manutenzione: è accessibile dal menu Impostazioni degli smartphone Xiaomi, alla voce “Info sistema“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Redmi Note 8 2021: Xiaomi rispolvera il suo smartphone economico

Maggiore privacy su Xiaomi: come funziona la modalità Manutenzione

Xiaomi MIUI 12.5 modalità manutenzione
Anteprima del menu per la modalità manutenzione (Xiaomi)

Questa feature è pensata per la protezione dei dati del dispositivo durante le operazioni di riparazione dello smartphone: se si chiede assistenza ad un tecnico, il riparatore potrebbe dover accendere il telefono per la verifica del corretto funzionamento del device, e per esaminare eventuali problematiche.

Per non mettere a rischio i propri dati personali, gli utenti Xiaomi avranno la possibilità di attivare la modalità Manutenzione per creare un apposito account separato per il riparatore. L’account mostrerà solo le funzioni di base dello smartphone, e non verranno visualizzati i dati personali come chiamate ed SMS, foto e video. In questo modo, la privacy dei clienti sarà assicurata anche se il telefono sarà lasciato in assistenza.

Se e quando questa feature sarà implementata anche nella versione occidentale dell’aggiornamento MIUI è ancora tutto da vedere. Al momento non ci sono conferme ufficiali da parte di Xiaomi.

LEGGI ANCHE >>> Google, una nuova feature per combattere le fake news