Messaggi criptati su Instagram e Messenger, ecco quando arriveranno

Continua a far discutere la mancata implementazione dei messaggi criptati su Instagram e Facebook Messenger. Ci sono novità

messaggi criptati
Messaggi criptati su Instagram e Messenger, bisognerà aspettare (Getty Images)

Da ormai diversi anni, è in fase di studio l’implementazione dei messaggi criptati anche su Instagram e Facebook Messenger. Gli utenti stanno continuando a richiedere la funzionalità a gran voce, mentre gli sviluppatori predicano calma. Il processo di crittografia end-to-end è stato avviato nel 2016, come ha fatto sapere Facebook stesso tempo fa.

Ad oggi, su Messenger ci sono le Conversazioni Segrete che di fatto sono sicure. Inutile sottolineare come ci siano però diverse limitazioni, che tagliano molte delle funzionalità che hanno reso il servizio di messaggistica così diffuso. Solamente pochi giorni fa, sono arrivate novità molto interessanti in questo senso. Ecco quando dovrebbero concludersi i lavori di progettazione del complesso sistema sicuro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ancor più emoji in arrivo: la lista si allunga con tante varianti

Messaggi criptati su Instagram e Messenger, quanto bisognerà aspettare

Instagram messaggi che si autodistruggono
Ecco quando dovrebbero concludersi i lavori di progettazione (AdobeStock)

Con un post pubblicato sul blog ufficiale dell’azienda, Facebook ha aggiornato sui lavori di progettazione dei messaggi criptati su Instagram e Messenger. I lavori sono iniziati nel lontano 2016 ma, a quanto pare, bisognerà ancora aspettare (e non poco). Il team di sviluppatori ha annunciato alcuni importanti progressi con l’integrazione dei metodi di crittografia end-to-end, ma il progetto sembra essere più complesso del previsto. Stando a quanto si legge, si potrebbe arrivare ad una conclusione nel 2022. 

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Sito del Ministero del Lavoro, i dati sensibili dei cittadini facilmente violabili

Va però sottolineato come – seppur si tratti di un sistema molto complicato da integrare – i tempi di sviluppo si stiano allungando in maniera sospetta. Dal 2016 ad oggi, gli sviluppatori hanno dato peso a molte altre funzioni secondarie. Gli utenti stanno iniziando a storcere il naso, pensando che il colosso di Zuckerberg abbia deciso di non dare troppo peso alle conversazioni sicure.

A livello di interesse, i vari Telegram e Signal ne stanno giovando. Sempre più persone sono alla ricerca di chat con il sistema di crittografia, ed è chiaro che la concorrenza attira e non poco. Sono attese novità nei prossimi mesi, con la speranza che i lavori subiscano una forte accelerazione per anticipare le tempistiche previste.