Spotify taglia un grande traguardo: è tra le prime app a farlo

Un nuovo importante traguardo quello appena tagliato da Spotify. La piattaforma streaming si prepara a lanciare nuove funzionalità

spotify
Spotify è tra le prime app a superare il traguardo del miliardo di download (Adobe Stock)

È senza dubbio tra le app più scaricate ed utilizzate al mondo. Nel corso degli anni, Spotify ha saputo ritagliarsi una importante fetta nel mercato dello streaming musicale, diventando un vero e proprio punto di riferimento in tutto il mondo. Inutile dire come, ad oggi, la concorrenza non sia ancora riuscita a contrastare in maniera definitiva l’app svedese.

Proprio oggi, Spotify ha tagliato un importantissimo traguardo in questo senso: superato il miliardo di download. Il tutto è ancor più sbalorditivo considerando i numeri che aveva solo due anni fa. Nell’aprile del 2019, le persone che avevano scaricato il software su iOS e Android erano circa la metà. A fare la differenza il cambio di mentalità da parte di molti utenti (non più acquisto dei CD ma ascolto in streaming), ma anche il Covid che ha costretto gran parte della popolazione mondiale a rimanere chiusa in casa e a trovare metodi “alternativi” per fruire dei propri brani preferiti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Ancor più emoji in arrivo: la lista si allunga con tante varianti

Spotify guarda al futuro: le nuove funzionalità in arrivo

Apple competizione sleale, l'Europa accoglie le proteste di Spotify
Sono in fase di studio tante nuove funzionalità (Photo by cottonbro from Pexels)

Un grande step quello del miliardo di download raggiunto da Spotify, ma che non deve essere un traguardo. È questa la mentalità utilizzata nei piani alti dell’azienda, che punta ad ingrandirsi ancora con tante nuove funzionalità e un allargamento del proprio mercato. Come già spiegato a più riprese, uno dei punti sui quali il mercato si sta focalizzando è quello dei podcast.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> iPhone 13, le mani di Samsung sul nuovo rivoluzionario display

In questo senso, nei prossimi mesi dovrebbero arrivare funzionalità apposite: dalla monetizzazione per i creators a proposte originali. Altro punto di interesse per gli sviluppatori riguarda la qualità dell’audio. Il nuovo Spotify HiFi permette di raggiungere lo sbalorditivo bitrate di 320 kbps. Infine Hey Spotify, la versione musicale degli assistenti vocali che dovrebbe vedere la luce nel corso del 2021. Tante quindi le idee che stanno bollendo in pentola, e chissà quante altre ce ne sono che ancora non sono state menzionate.