Mediaset Play cambia tutto: nuovo nome, Champions League ed esclusive

Una vera e propria rivoluzione quella che riguarda Mediaset Play. La piattaforma streaming cambia nome e annuncia novità

mediaset play
Mediaset Play si prepara ad una rivoluzione interna (Facebook)

Mediaset sembra voler puntare (quasi) tutto sul mondo dello streaming. La TV commerciale più vista in Italia ha ormai chiari i propri obiettivi: offrire un servizio completo e sempre più variegato anche online. Già da tempo, i principali programmi e show in onda su Rete 4, Canale 5 e Italia 1 finiscono in rete (con l’aggiunta di contenuti esclusivi). Anche la Champions League dal prossimo anno sarà visibile da pc, smartphone e tablet.

Ma le novità non sono finite qui. Come riportato in anteprima da DavideMaggio, infatti, molto presto la piattaforma cambierà nome. Non più Mediaset Play, ma Mediaset Play Infinity. Una importante modifica che però non riguarderà solamente il nominativo, anzi. Verrà introdotto un hub unico, dove trovare i contenuti gratuiti già presenti e quelli pay di Infinity.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lotteria degli Scontrini, quando ci saranno le estrazioni: il calendario

Mediaset Play, svelate tutte le novità in arrivo

mediaset play
Le partite di Champions League saranno visibili in streaming pay e in chiaro (Adobe Stock)

Come detto, Mediaset Play si prepara ad una vera e propria rivoluzione interna. A partire dal nome, che aggiunge Infinity alla dicitura e anticipa l’aggiunta di tutti i contenuti pay alla piattaforma, così da avere un hub unico nel quale gli utenti possono trovare tutti i contenuti garantiti dal Biscione. A breve arriverà quindi una selezione di show televisivi e programmi originali a pagamento, tra cui anche le partite di Champions League per il triennio 2021-24. Nessun cambiamento, invece, per quanto riguarda i match in chiaro: verranno trasmessi anche in TV.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Tablet e Smartphone a bambini in età prescolare. Un nuovo studio.

Ricordiamo che Mediaset ha ottenuto i diritti per la visione di 104 partite in streaming pay, in aggiunta a quelle in chiaro – la migliore di ogni turno e la finalissima – visibili come sempre in TV e online.

Sempre parlando del catalogo, cambierà nome anche la sezione dedicata ai contenuti pay: non più Infinity ma Infinity+. Per tutte le altre novità, non resta che aspettare comunicazioni ufficiali dal Biscione stesso. Non ci sono notizie neppure per ciò che riguarda il canone richiesto: il listino prezzi è ancora un mistero.