Localizza un tuo contatto su WhatsApp (senza la condivisone della posizione) con questo trucco

Esiste un trucco molto semplice e veloce che vi permetterà di localizzare un vostro contatto su WhatsApp senza la condivisione della posizione

whatsapp
Con questo trucco, potete geolocalizzare un contatto senza la condivisone dello schermo (Getty Images)

Se WhatsApp è ancora oggi la piattaforma di messaggistica numero uno al mondo, è anche e soprattutto grazie alle sue tantissime funzionalità disponibili. Lo sanno bene gli sviluppatori, che stanno continuando a lavorare per integrarne di nuove e potenzialmente più utili di quelle già presenti.

Una di queste riguarda la condivisone della posizione, che da un po’ di tempo è disponibile anche in tempo reale. Ma vi siete mai chiesti se si può localizzare un proprio contatto anche senza richiederglielo personalmente? In realtà si può, con questo trucco semplice e veloce.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Troppi gruppi da seguire? WhatsApp vi semplificherà la vita grazie a questa comoda opzione

WhatsApp, come localizzare un contatto senza la condivisone della posizione

WhatsApp maxi multa violazione leggi privacy UE
Ecco tutti i passaggi che bisogna seguire (AdobeStock)

Se volete localizzare un contatto su WhatsApp senza la condivisone della posizione diretta, vi basta utilizzare questo semplice trucco. Ci sono solo due requisiti fondamentali: dovete disporre di un computer Windows e l’altra persona deve utilizzare frequentemente WhatsApp Web. La prima cosa da fare è aprire il browser e chiudere tutte le schede ad eccezione di quella dell’app di messaggistica. Fatto ciò, bisogna premere la combinazione di tasti Control+Alt+Canc e quindi cliccare su Gestione Attività. Premete il tasto Windows+R e si aprirà la finestra Esegui, nella quale dovrete scrivere “cmd” e premere su Invio. Si aprirà dunque un’altra finestra, dove digitare “netstat -an” e premere ancora una volta su Invio.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Pollice su o pollice giù? YouTube ha fatto la sua scelta, l’interfaccia si prepara al grande cambiamento

Se avete eseguito tutti i passaggi correttamente, vi comparirà l’indirizzo IP della persona da “spiare”. Vi basterà andare su un sito che permette la geolocalizzazione e otterrete la posizione indicativa nel momento in cui vi siete scritti per l’ultima volta. Si può fare anche su MacOS, aprendo il Terminale e inserendo la sequenza “netstat-an”. Tra i vari indirizzi IP, vi spunterà anche quello della persona con la quale avete parlato.