LG Rollable, le ultime notizie fanno accrescere i rimpianti

LG Rollable è stato certificato presso l’ente di certificazione NFC, a conferma di un debutto che fino a qualche settimana fa sembra essere vicinissimo.

LG Rollable
LG Rollable avrebbe rilanciato le sorti del produttore coreano? (AdobeStock)

LG Rollable continua a mostrarsi in rete, a testimonianza di un progetto tutt’altro che bloccato nelle sue fasi iniziali. Dopo le immagini dal vivo apparse soltanto qualche giorno addietro, lo smartphone che avrebbe dovuto rilanciare le ambizioni del produttore coreano è stato “pizzicato” presso il database dell’ente di certificazione NFC. Non si tratta tuttavia di un avvistamento freschissimo, dal momento che la notizia risale addirittura allo scorso 5 gennaio, facendo sorgere perciò grossi dubbi attorno ai ritardi. Che si voglia semplicemente mettere il dito nella piaga dopo l’abbandono di LG dalla competizione degli smartphone?

POTREBBE INTERESSARTI>>>iPhone senza tasti in futuro, Apple studia la rivoluzione

LG Rollable e il display srotolabile

LG Rollable
LG Rollable avrebbe fatto da dispositivo due-in-uno (Credit: Twitter FronTron)

In effetti, le sorti di LG Rollable sembrano essere appese ad un filo. Benché avanzatissimo nei lavori, il progetto del sodalizio di Seoul è stato cestinato con l’ufficializzazione dell’uscita del produttore dal mercato mobile. Ed è un peccato, dal momento che il terminale avrebbe certamente portato qualcosa di nuovo nell’intero settore. La peculiarità distintiva del dispositivo – conosciuto internamente con il numero di modello LM-R910VM – va ricercata soprattutto nel display, complice l’impiego di una tecnologia arrotolabile destinata a sviluppare in una nuova veste il concetto degli attuali smartphone pieghevoli. Secondo un video teaser condiviso da LG lo scorso gennaio, Rollable avrebbe infatti adottato un fattore di forma simile a un tablet, grazie anche alla presenza di uno schermo espansibile dal lato destro. Una sorta di prodotto due-in-uno, capace di sdoppiarsi a seconda dei vari contesti d’uso: più compatto e portabile se utilizzato come un tradizionale smartphone, assai più comodo invece per fruire contenuti multimediali laddove allungato nella sua interezza.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Xiaomi Mi 11 Ultra apprezzato in tutto ma non nel… nome

L’auspicio è che qualche altro produttore possa rispolverare il progetto di LG e portarlo alla ribalta. In ogni caso, l’esordio degli smartphone srotolabili si fa sempre più lontano, complice la crisi dei semiconduttori: la rivale Samsung è stata infatti costretta a rivedere i propri propositi, mentre più di recente TLC ha mostrato un concept phone con display che si piega e si arrotola.