L’app Microsoft Office arriva finalmente anche su iPad

L’app Microsoft Office è disponibile anche per iPad e offre ottimizzazioni specifiche per i tablet di Apple con a bordo il sistema operativo iPadOS. Tra le aggiunte spicca la possibilità di creare e firmare PDF e trasformare immagini in documenti.

Microsoft Office iPad
La suite Office di Microsoft (AdobeStock)

Dopo qualche mese di attesa rispetto all’annuncio ufficiale, l’app Microsoft Office è finalmente disponibile anche per iPad. Una notizia senza dubbio positiva, specie per chi è solito utilizzare su tablet la rinomata suite di produttività realizzata dal gigante di Redmond. Ma quali sono le novità salienti? Per farla breve, la rinnovata applicazione Office – finora mera prerogativa esclusiva degli iPhone – condenserà tutti i programmi Microsoft già disponibili da tempo sugli iPad (nello specifico, Word, Excel e PowerPoint). Resta comunque la possibilità di scaricare la singola applicazione desiderata (ad esempio, soltanto Word), così come occorso finora.

Più che un unico calderone, la rinnovata app Microsoft Office (versione 2.46) farà sfoggio di esclusive funzioni pronte ad esaltare le peculiarità distintive del dispositivo in cui è installata: ogni software, ribadisce Microsoft, è stato studiato “per rendere più semplice ed efficace l’esperienza Office“. Le aggiunte implementate dagli sviluppatori vanno pertanto lette sotto il segno della produttività: sarà ad esempio possibile creare e firmare PDF – sfruttando così l’Apple Pencil degli iPad – oppure trasformare immagini in documenti. In questo senso, sarà sufficiente toccare il tasto “Condividi” nella galleria del dispositivo per poter creare PPT, PDF e molto altro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cashback Samsung fino a 500 euro di rimborso: i prodotti coinvolti

Compatibilità dell’app Office

Microsoft Office iPadOS
iPad (AdobeStock)

Per poter utilizzare l’app Microsoft Office bisognerà possedere un dispositivo Apple con a bordo la versione 13 o superiore del sistema operativo mobile di Cupertino. Il software è compatibile con iPhone, iPad e iPod Touch ed è disponibile in via gratuita, ma per sbloccare alcune delle funzionalità aggiuntive sarà necessario possedere un abbonamento Microsoft 365 od in alternativa un account aziendale od universitario. L’auspicio è che gli sviluppatori di Microsoft possano ulteriormente affinare l’app Office, nel tentativo di implementare tutte le novità distintive del sistema operativo iPadOS appositamente congegnato da Apple per la sua gamma tablet.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Huawei P50, la fotocamera sarà ancora il fiore all’occhiello

Ad ogni buon conto, a questo link sarà possibile scaricare la versione 2.46 della rinnovata app di produttività griffata Microsoft, mentre al seguente indirizzo potete consultare i piani di abbonamento Microsoft 365.