Google Maps, cosa fare se scompare il “percorso blu” su Android

Negli ultimi tempi, diversi utenti Android stanno segnalando un’anomalia su Google Maps: a volte scompare il percorso blu. Ecco come rimediare

google maps
Google Maps, come risolvere se scompare il percorso blu (Adobe Stock)

Tra le app più di successo di Google, c’è sicuramente il servizio Maps. Ormai praticamente chiunque lo utilizza, sia nella sua versione desktop che mobile. Tutti i dispositivi Android lo hanno preinstallato di default e, grazie alle sue innumerevoli funzioni in continuo aggiornamento, rimane una delle applicazioni più utilizzate di sempre.

Mentre Big G e i suoi sviluppatori continuano a lavorare per implementare ancor più novità ad un servizio già di per sé parecchio variegato, alcuni utenti stanno segnalando nelle ultime settimane anomalie relative proprio all’app su Android. Pare che a volte il percorso blu che indica il tragitto migliore per raggiungere una determinata posizione scompaia senza alcun motivo, rendendo più complicato decifrare l’intero sistema di navigazione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Google Wear OS cambia tutto: annunciata svolta storica per le app

Google Maps, come risolvere il problema del percorso blu su Android

Google Maps
Ci sono alcune soluzioni semplici ed efficaci (Pixabay)

Se anche a voi è capitato di perdere il percorso evidenziato in blu su Google Maps per Android, non disperate: ci sono alcune soluzioni semplici e veloci per far tornare tutto come prima. La più logica è quella di andare nel menù delle Impostazioni, entrare nella sezione dedicata alle applicazioni e cercare Google Maps. Una volta trovata, aprire la sezione dedicata e selezionare la voce Spazio Archiviazione, quindi Cache ed eliminare tutti i dati. Altra possibile soluzione – questa volta preventiva – è quella di scaricarsi da casa la mappa in offline, così da avere tutte le indicazioni disponibili anche in assenza di connessione ad internet.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> iPhone 13 con always on display, Apple ci sta lavorando: il leak

Una delle possibili problematiche che porta a questa anomalia di Google Maps potrebbe essere l’attivazione sullo smartphone del risparmio energetico. In caso affermativo, è bene disattivare ogni funzione di questo tipo, in quanto l’app deve poter usare i dati in background senza limitazioni. Se anche questo accorgimento non vi è tornato utile, l’ultima spiaggia è quella di disinstallare l’app e poi scaricarla nuovamente dal Google Play Store.