La ‘tiktokizzazione’ dei social continua: i Reel sbarcano su Facebook

Anche Facebook si prepara ad accogliere i Reel, format di Instagram che strizza l’occhio a TikTok. Ecco tutti i dettagli

Il futuro dei social network sarà sempre più immediato. TikTok è ad oggi una delle piattaforme maggiormente utilizzate al mondo, per via del formato video e dell’interfaccia a scorrimento. Anche Instagram ha deciso di seguire il trend, lanciando i Reel e dando loro una posizione di rilievo all’interno dell’applicazione.

facebook reel 20220223 cellulari.it
Anche Facebook accoglie i Reel e dà loro una posizione di rilievo nell’interfaccia della piattaforma (Adobe Stock)

Meta non vuole fermarsi qui, e ha deciso di trasferire i video brevi anche su Facebook. E non in secondo piano, anzi. L’idea della piattaforma è quella di dare sempre più importanza ai Reel, inserendoli in un contesto di interfaccia abbastanza invasivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Samsung, i Galaxy S22 non nascono sotto una buona stella: un altro problema sull’Ultra

Anche Facebook accoglie i Reel, ecco tutti i dettagli

facebook reel 20220223 cellulari.it
L’idea è quella di rendere i contenuti brevi sempre più accessibili, su tutte le piattaforme di Meta (Adobe Stock)

Ora anche su Facebook sarà possibile accedere alla sezione dedicata ai Reel. Lo ha spiegato la piattaforma stessa, attraverso un post sul suo blog ufficiale ripreso da 9to9Mac. “Gli utenti spendono su Facebook e Instagram la metà del loro tempo guardando video, e i Reel sono il format maggiormente in crescita fino ad ora. Siamo concentrati nel renderli il modo migliore per i creatori di scoprire, connettersi con il loro pubblico e ottenere denaro. Vogliamo anche renderli divertenti e semplici per le persone al fine di permettere loro di trovare contenuti rilevanti e intrattenenti da condividere” il contenuto dell’avviso.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> OPPO si cimenta con altri dispositivi: arriva un tablet di fascia alta

Il rollout a livello globale è già iniziato e a breve dovrebbe essere disponibile anche in Italia. Ma non è finita qui perché – stando a quanto anticipato – a breve sarà anche possibile comprare e assegnare Stelle guardando i video. L’idea è quella di fornire un supporto ulteriore ai creators, permettendogli di ottenere maggiori consensi grazie alla propria votazione. Un po’ come succede su TikTok con i cuori tramite il doppio tap sullo schermo.