La mossa di compromesso di Netflix per portare i giochi gratis su iOS

Netflix studia una mossa di compromesso per portare i giochi su iOS. Ecco quale sarà l’approccio (differente rispetto ad Android) dell’azienda delle serie TV e dei film

Netflix giochi iOS
Netflix porterà i giochi su iOS attraverso una soluzione di compromesso (Unsplash)

L’interesse di Netflix verso il settore videoludico può dirsi ormai acclarato dalla realtà fattuale. Dopo la fase di test, la compagine dello streaming delle serie TV e dei film ha infatti provveduto a distribuire i primi giochi sui dispositivi Android, sfruttando in questo caso l’app mobile Netflix disponibile su smartphone e tablet.

Il fatto che si sia partito qualche settimana fa proprio dal “robottino verde” e si sia lasciato indietro il mondo Apple non appare strano e non deve far supporre alcuna dietrologia, anche perché sul punto valgono gli annunci ufficiali. Semplicemente, le politiche del sodalizio di Cupertino hanno reso più difficoltoso l’approdo dei giochi gratis su Netflix, considerando i divieti ai servizi di game all-in-one. Come superare quindi l’impasse?

Un’anticipazione importante è offerta dal “solito” Mark Gurman di Bloomberg nella consueta newsletter “Power On”, l’approdo dei videogiochi avverrà in modo differente rispetto ad Android. Lo dimostrano alcune inequivocabili stringhe che la fonte – con l’ausilio dello sviluppatore Steve Moser, il primo a dar la notizia dell’interesse di Netflix verso il segmento videoludico – la compagine americana rilascerà tutti i suoi titoli “singolarmente”, attraverso l’App Store. Un compromesso da accettare per conformarsi alle politiche di Apple e dar vigore alle strategie dell’azienda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  TIM va a caccia di nuovi utenti: queste due offerte online sono complete e hanno il primo mese gratis

I giochi Netflix disponibili al lancio su iPhone e iPad

Netflix giochi iOS
Netflix renderà i giochi disponibili singolarmente dentro l’App Store (AdobeStock)

Cosa significa tutto questo? Che i videogiochi non saranno scaricabili e riproducibili direttamente all’interno dell’app Netflix di iOS e iPadOS. Tale programma offrirà infatti solamente una mera vetrina o catalogo dei giochi disponibili, ma dovrà rendere i titoli disponibili separatamente per il download e non invece dentro la stessa app Netflix. Questo perché le politiche dell’App Store richiedono che ogni videogioco ivi presente debba ricevere una protezione individuale, anche se disponibile attraverso il cloud. Ovviamente sarà necessario possedere un abbonamento Netflix attivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Amazon anticipa il Black Friday: ci attendono dieci giorni di super offerte

Uno stratagemma insomma di compromesso per dispiegare le ali verso il progetto dei videogiochi, settore sul quale Netflix ha intenzione di puntare. Una volta inverato il rilascio, i titoli videoludici giocabili su iOS saranno cinque, ossia gli stessi già presenti su Android: Stranger Things 1984; Stranger Things 3 Il Gioco; Shooting Hoops; Teeter Up; Card Blast. Un catalogo destinato comunque ad arricchirsi già nell’immediato prosieguo. Il rilascio dei titoli è già partito da qualche giorno e approderà su tutti dispositivi iPhone e iPad complice un aggiornamento dell’app lato server.