Voglia di iPhone pieghevole? Questa notizia non vi piacerà

Non ci sono buone notizie per chi attendeva l’iPhone pieghevole. Ecco quelli che saranno le mosse di Apple tra smartphone e smartwatch.

iPhone pieghevole notizie uscita
Non ci sono buone notizie sull’iPhone pieghevole (Screenshot YouTube)

L’iPhone pieghevole non s’ha da fare. O quantomeno non nell’immediato. In fondo c’era da aspettarselo considerato l’approccio a piccoli passi di Apple, da sempre maestra nel centellinare le novità per non restare ferma al “palo” e senza jolly in mano da poter tirare a danno della concorrenza. Se i prossimi iPhone 13 Pro saranno i primi – ma anche gli unici dell’intera gamma – a inaugurare un display LTPO con frequenza di aggiornamento di 120Hz, per un cambiamento drastico e maggiormente innovativo degli smartphone della “mela” bisognerà tuttavia ancora attendere qualche anno.

A dar contezza delle strategie di Apple è l’affidabile Mark Gurman di Bloomberg, spesso e volentieri precisissimo quando si tratta di anticipare le mosse di Cupertino. Il giornalista americano è stato il primo a parlare dell’uscita dell’iPad Mini 6 e adesso è l’unico nel panorama della rete a svelate importanti dettagli sull’iPhone pieghevole. Un progetto assolutamente centrale per Tim Cook e soci ma che richiederà, a giudizio della fonte, almeno due o tre anni di sviluppo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Iliad accelera per le promo di rete fissa: c’è una grossa novità

Sparisce l’Apple Watch in versione “titanio”

iPhone pieghevole notizie uscita
Apple potrebbe ispirarsi al Galaxy Z Flip per il suo primo iPhone pieghevole (AdobeStock)

Il risultato è insomma presto detto: Samsung continuerà a correre da sola, o quantomeno dovrà guardarsi le spalle dall’agguerrita concorrenza cinese, pronta ad entrare nel movimentato settore degli smartphone pieghevoli. Apple invece impiegherà ancora due o tre anni prima di affacciarsi in un mercato in netta crescita e la musa ispiratrice di Cupertino potrebbe essere il Galaxy Z Flip di Samsung con il suo design a conchiglia.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Brutte notizie per i clienti WindTre: da oggi aumenta il costo di molte offerte

Mark Gurman ha dispensato pure qualche altra anticipazione riguardante i futuri programmi di Apple. L’oggetto del contendere riguarda stavolta l’Apple Watch in versione “titanio”, la cui riproposizione commerciale non sarà confermata per i modelli di generazione successiva. Le motivazioni non sono ancora note, ma potrebbero pure toccare l’economico visto che il prezzo dello smartwatch è certamente proibitivo per la maggior parte degli utenti.