iPhone 13, il video concept mozzafiato insiste sul notch più piccolo

iPhone 13 si mostra in video concept mozzafiato a metà strada tra l’immaginario e il veritiero. 

iPhone 13 video
Il video concept parte da un “chiodo” fisso: il notch più piccolo (Screenshot YouTube)

L’evento Apple dell’altro ieri non ha portato grosse novità sotto il fronte degli smartphone, se non per una inedita tonalità di colore dell’attuale iPhone 12. E non poteva essere altrimenti, dal momento che l’attenzione del sodalizio americano sembra propendere verso la nuova generazione di “melafonini” attesa a settembre. Come confermato dalle indiscrezioni a ritmo pressoché calzante, nel quartier generale di Cupertino si lavora alacremente per mettere a punto gli ultimi preparativi in vista del lancio della serie iPhone 13.

Le caratteristiche distintive non sembrano essere un mistero, ad incominciare dall’aspetto estetico, impreziosito finalmente dal notch più piccolo. E proprio su tale fattore si sviluppa il video concept che riportiamo in calce all’articolo, il quale mette in bella mostra uno smartphone – per l’appunto l’iPhone 13 – così come immaginato dagli stessi autori del contenuto multimediale. Si tratta ovviamente di congetture, sebbene apprezzabili nel risultato finale: il dispositivo sfoggia infatti un design pulito e minimale, e la riduzione della controversa “tacca” andrà senz’altro a migliorare l’esperienza d’uso del consumatore finale.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Apple, su il sipario su iPad Pro M1 – VIDEO

Torna il Touch ID

iPhone 13 Touch ID
iPhone 13 segnerà il ritorno del Touch ID (AdobeStock)

Il nuovo iPhone immaginato nel video si pone esattamente a metà strada tra il veritiero e il fantasioso. Molti degli aspetti snocciolati sono infatti destinati a comporre la scheda tecnica di iPhone 13, tra cui il rinnovato display ProMotion con frequenza di aggiornamento a 120Hz e l’inserimento di un lettore di impronte digitali. Esistono tuttavia elementi ancora piuttosto criptici e verosimilmente destinati a non trovar sbocco nella realtà: lo stesso fingerprint, ad esempio, viene posizionato sotto lo schermo e non invece – così come per l’appunto caldeggiato dai rumors – sul dorsale dello smartphone, sulla falsariga di iPad Air 4.

POTREBBE INTERESSARTI>>>iOS 14.5 arriverà la prossima settimana: le novità attese

Inoltre, il nuovo melafonino viene immaginato senza alcun ingresso di ricarica, giacché affidata unicamente allo standard MagSafe. E’ probabile che in futuro si possa assistere ad un tale salto, ma siamo piuttosto convinti dell’assenza di rivoluzioni – almeno sotto un siffatto fronte – quantomeno nell’immediato.