iPhone 13 Pro Max si mostra in tutto il suo splendore – VIDEO

Il canale YouTube “Unbox Therapy” mette in bella mostra i primi mockup di iPhone 13 Pro Max.

iPhone 13 Pro Max
iPhone 13 Pro Max e il notch più piccolo (Screenshot YouTube)

I lavori sui prossimi smartphone di Apple sembrano esser a buon punto come evidenziato dalle molteplici indiscrezioni – talvolta anche piuttosto dettagliate – che stanno rincorrendosi in rete da ormai qualche settimana. Più che metter in atto una rivoluzione, i nuovi “melafonini” in salsa 2021 faranno sfoggio di tanti piccoli ritocchi destinati a migliorare sensibilmente l’esperienza degli utenti, in particolar modo sotto il fronte dell’usabilità.

L’elemento maggiormente distintivo della linea iPhone 13 andrà infatti ricercato nella riduzione del notch. Apple pare infatti essersi convinta e le pressanti richieste dei consumatori troveranno finalmente concretezza dopo alcuni anni di scena muta: la controversa “tacca” che ospita i sensori per il riconoscimento 3D del volto verrà infatti resa meno invasiva e per certi versi anche assai più minimale, come dimostrato dai prototipi di iPhone 13 Pro Max condivisi dal famoso youtuber americano “Unbox Therapy” e condensati in un filmato visibile in calce all’articolo. Volendo entrare più nel dettaglio e dar concretezza all’opera dimagrante abbozzata da Tim Cook e soci, valga il seguente dato numerico: il notch del gioiello più costoso di Apple è 8,31 millimetri più piccolo rispetto al miglior dispositivo attualmente in commercio, ossia iPhone 12 Pro Max.

Il modello di punta dei nuovi smartphone di Apple avrà altresì il pregio di metter in mostra un’ulteriore peculiarità (assente invece sull’iPhone 13 per così dire “tradizionale”), anche qui legata a doppio filo al display: la frequenza di aggiornamento a 120Hz, grazie all’adozione di pannelli Samsung di tipo “LPTO” (tecnologia già presente su Galaxy S21 Ultra e OnePlus 9 Pro) in grado di coniugare maggior fluidità e impatto pressoché risibile ai consumi. E quasi a voler chiudere il cerchio, si segnala un’ultima aggiunta: il ritorno del lettore di impronte digitali Touch ID, collocato stavolta sotto allo schermo, come prassi impone sui migliori smartphone Android.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Bayern Monaco, svolta green: biglietti elettronici per accedere agli stadi

Display e fotocamere i punti chiave di iPhone 13 Pro Max

iPhone 13 Pro Max fotocamera
iPhone 13 Pro Max farà sfoggio di sensori fotografici più generosi, a conferma di un (teorico) miglioramento nelle fotografie (Screenshot YouTube)

Il pannello dei nuovi “melafonini” rappresenterà dunque il cuore pulsante di un rinnovamento destinato a migliorare un progetto – quello, per inciso, di iPhone 12 – sulla carta già vincente, almeno solo a guardare i dati afferenti alle vendite. Il design iPhone 13 Pro Max è pressappoco il medesimo del modello di scorsa generazione e lo evidenziano senza troppe remore i mockup condivisi da Unbox Therapy.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Los Angeles, le cuffie di Urbanista dalla ricarica infinita: quando usciranno

Diversa sarà invece la scheda tecnica, dove campeggerà un sostanziale aggiornamento al processore e, soprattutto, al gruppo fotocamere, esteticamente mastodontiche e imponenti: mockup alla mano, il modello più costoso dei nuovi iPhone dovrebbe infatti presentare un sensore ultra-grandangolare migliorato, grazie ad una apertura del diaframma più grande (nello specifico, f/ 1.8) e pixel larghi due micrometri. I benefici pratici saranno evidenti: maggior qualità negli scatti in notturna od in contesti con illuminazione precaria.