Huawei P50 in arrivo. Ecco le anticipazioni sui tre modelli – FOTO

I nuovi Huawei P50 dovrebbero uscire entro qualche settimana. Si moltiplicano i renders e le anticipazioni. Facciamo il punto di quello che si sa sul nuovo portabandiera del leader di mercato cinese.

Huawei P50 leaks
Il P50 PRO (twitter.com/HoiIndi)

 

Cresce l’attesa per l’uscita della linea P50 della Huawei nel primo trimestre del 2021. Nel 2020, i P40 uscirono a marzo, per lasciare la seconda metà dell’anno alla release dei Mate. Perciò, se come pensiamo la casa cinese rispetterà la consueta agenda, saremmo ormai a poche settimane dal lancio dei P50.

Non a caso stanno già circolando i primi renders, nonché diverse anticipazioni. Stando alle informazioni riportate da GizChina, anche quest’anno Huawei è pronta a rilasciare tre modelli: P50 base, P50 Pro e P50 Pro Plus. Tre grandezze differenti, come differenti saranno anche gli schermi, che dovrebbero essere forniti da Samsung e LG. Vediamo insieme cosa dovremmo aspettarci.

FORSE TI INTERESSA->Samsung Galaxy S21 si avvicina: costerà meno dell’S20?

HUAWEI serie P50 in arrivo a marzo? Ecco quali sono le novità emerse negli ultimi leak

huawei p50 pro
P50 Pro, le prime immagini “ufficiose” svelate in anteprima

Come detto, la linea dovrebbe comprendere tre modelli di grandezza diversa. Il leaker Rodent950 dà per probabili un modello base da 6,2″, un PRO da 6,6″ e un PRO+ da 6.8″. Handset dunque più grandi rispetto al P40. Analogamente, i tre P50 monteranno schermi diversi. Si va da quello a microcurvatura sullo smartphone compatto, all’hyperboloid display del modello di mezzo, fino al quad-curve del P50 PRO PLUS. Gli ultimi due ricalcano le scelte fatte per i P40.

Huawei P50 linea
La linea P50 (twitter.com/guidingdroid)

Huawei punta ancora sull’ottimizzazione delle dimensioni dello schermo, dunque, e questa caratteristica potrebbe essere accentuata dal posizionamento centrale della telecamera frontale. Quest’ultima fra l’altro non sarà più installata in una slot oblunga, a “pillola” diciamo, bensì in un foro circolare che dovrebbe disturbare di meno l’uniformità del display. Per ciò che invece riguarda la fotocamera posteriore, i render mostrano una unità a quattro sensori che include un teleobiettivo periscopico.

huawei-P50-PRO
Il P50 PRO fronte/retro (twitter.com/guidingdroid)

LEGGI ANCHE>>>Huawei P50, arrivano le lenti liquide? I rumors sul comparto fotografico

Il fianco destro accoglie dei tasti veri e propri per il volume e per l’accensione, che nella fattispecie sarà rosso per essere ancora più in risalto. Il lato inferiore è destinato alla porta USB-C, alla slot della sim e chiaramente allo speaker. Ci si aspetta che i tre smartphone funzionino con il 5nm Kirin 9000, lo stesso chipset del predecessore, ma a causa della carenza attuale c’è una piccola possibilità che Huawei passi a una SoC MediaTek.