Huawei P50 senza veli grazie alle nuove immagini dal vivo

Huawei P50 si mostra in alcune immagini dal vivo, a conferma di uno stato dei lavori ormai avanzato. Il debutto della nuova serie di smartphone Huawei dovrebbe inverarsi a giugno.

Huawei P50 immagini
La presenza in rete di alcuni mockup ci permettono di toccar con mano il design del nuovo Huawei P50 (Credit Immagini: Rodent950)

Huawei P50 continua a farsi attendere, sebbene la strada verso la nuova serie di smartphone – peraltro la prima a far da apripista al nuovo corso targato HarmonOS – sia ormai definitivamente tracciata. Il colosso cinese è stato infatti costretto a rimandare l’uscita dei propri rinnovati “gioielli”, cercando piuttosto di focalizzare l’attenzione sul comparto software, nel frattempo sempre più vicino al suo debutto ufficiale come dimostrato dall’ultima video apparizione in abbinata al pieghevole Mate X2.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Un nuovo Huawei Mate 40 Pro scalda i motori: pronto con HarmonyOS 2.0

Gruppo fotocamere gigantesco

Huawei P50 immagini
A rubar l’occhio è soprattutto il comparto fotografico di P50, mastodontico nel suo aspetto estetico (Credit Immagini: Rodent950)

Il lancio della serie P50 dovrebbe comunque inverarsi a giugno e a confermarlo – sia pure indirettamente – sono alcuni mockup del modello tradizionale, che evidenziano l’intero aspetto estetico del dispositivo. Spicca, in quest’ottica, la generosa fotocamera posteriore griffata Leica incastonata in alto a sinistra, insolita nel suo design e per certi versi particolare se confrontata ai più recenti terminali di questo primo scorcio di 2021. Una sottolineatura ulteriore, se vogliamo, di quello che dovrebbe esser l’elemento maggiormente distintivo dell’intera serie di smartphone Huawei, grazie anche all’adozione di sensori d’alto profilo in termini di risoluzione e dimensione. Gli obiettivi impiegati dal gigante di Shenzhen dovrebbero esser complessivamente quattro, mentre pare esclusa la presenza di una fotocamera tele, componente per inciso appannaggio delle versioni più costose e rifinite.

POTREBBE INTERESSARTI>>>Amazon Prime Day 2021, svelato ufficialmente il periodo degli sconti

Per il resto nessuno scostamento di rilievo, con bordi piatti – il modello Pro dovrebbe invece far sfoggio di una curvatura laterale – e forse un po’ più spessi del passato, a conferma che Huawei P50 dovrebbe costar meno rispetto ai suoi diretti predecessori, stante anche l’eliminazione della variante economica “Lite”.

Nessun accenno, invece, con riguardo alla scheda tecnica, ma questa è un’altra storia e siamo certi che non mancherà occasione per ritornare sull’argomento. Valgono pertanto i rumors più affidabili emersi nelle scorse settimane, riassunti in buona sostanza lungo due filoni centrali: il pannello principale da 6,3 pollici con frequenza di aggiornamento a 90Hz e, soprattutto, il processore sotto il “cofano” sarà il Kirin 9000.