Huawei HarmonyOS 2.0, lancio della beta: c’è la data ufficiale

Huawei si prepara a lanciare la beta di HarmonyOS 2.0 per gli smartphone della sua gamma. Ecco la data ufficiale di lancio

Finalmente ci siamo. Dopo le varie voci delle settimane scorse, anche Huawei si è espressa a riguardo: c’è la data di lancio della beta per smartphone del sistema operativo HarmonyOS 2.0. L’annuncio ha ovviamente fatto salire molto interesse agli appassionati del marchio, impazienti di poter finalmente metter mano a tutte le novità pensate dal colosso hi tech.

Secondo quanto riportato da Gizchina, Huawei ha fissato per il 16 dicembre 2020 un evento di presentazione ufficiale. Questo vuol dire che, tra meno di due settimane, la beta di HarmonyOS 2.0 sarà disponibile per tutti. Al momento, è stata confermata solamente per Huawei Mate 40. Ancora non è chiaro se i developer potranno fornire informazioni a riguardo o se dovranno testare il tutto in gran segreto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple, etichette e privacy App Store ecco le novità

HarmonyOS 2.0, Huawei annuncia un evento ufficiale

Huawei
La beta verrà rilasciata il 16 dicembre 2020 (screenshot YouTube)

Il prossimo 16 dicembre 2020 Huawei ha annunciato un evento ufficiale di presentazione per HarmonyOS 2.0, nuovo sistema operativo dedicato agli smartphone dell’azienda cinese. Durante questo show, verranno spiegate alcune delle potenzialità di cui presto i modelli della gamma potranno usufruire. Dopo la spiegazione, finalmente ci sarà la release del firmare su Huawei Mate 40. Ancora da capire se tutti gli sviluppatori potranno metterci mano o solamente alcuni utenti selezionati.

Come spiegato da Gizchina, inoltre, Huawei non ha ancora spiegato se il rilasico avverrà a livello globale oppure se sarà indirizzato solamente per il mercato cinese. Originariamente annunciato lo scorso agosto, il nuovo HarmonyOS 2.0 sembra finalmente pronto a diventare realtà. Nel corso del 2021, tutti gli utenti Huawei potranno poi avere accesso al sistema operativo ufficiale dell’azienda cinese.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Amazon Alexa, col Natale arrivano nuove funzionalità: tutti i dettagli