Huawei brevetta uno smartphone con fotocamera innovativa: i dettagli

Huawei lo scorso mese di ottobre ha brevettato uno smartphone con un modulo fotocamera innovativa: emergono i primi dettagli sulle peculiarità del dispositivo

Huawei fotocamera
Huawei logo ufficiale

Huawei molto spesso osa con i propri brevetti, in cui propone sempre qualcosa di nuovo. A tal proposito, emergono dei documenti risalenti ad ottobre scorso sull’ultimo smartphone brevettato, i quali ci permettono di soffermarci sul modulo fotografico che appare alquanto particolare. Il dispositivo, come si vede in alcune immagini allegate ai documenti, è dotato di una fotocamera a forma cilindrica al cui interno sono presenti due moduli differenti con due sensori per ognuno. Le specifiche tecniche dello smartphone in questione non sono state rese note, né si può ben capire quale possa essere il suo design. Non è detto, però, che questo brevetto si tramuti in realtà. Molto spesso infatti alcuni progetti non prendono la luce.

LEGGI ANCHE—> Netflix da record: oltre 200 milioni di abbonati, ma la concorrenza spinge

Huawei, si riflette su una fotocamera stile joypad

huawei
huawei

 

Un altro brevetto, più recente, risalente ai giorni scorsi è stato depositato da Huawei e registrato dal CNIPA. Anche qui ad essere protagonista è la fotocamera. L’idea dei tecnici dell’azienda cinese è quella di una croce direzionale, scelta in sé puramente estetica.

LEGGI ANCHE—> Galaxy S10, sospesa l’update di Android 11 con One UI 3.0

L’idea che si fa largo, però, riguarda la possibilità da parte di Huawei di dar vita ad una nuova serie di smartphone dedicati al gaming. Un’altra particolarità del modulo fotografico in questione è che dovrebbe essere nascosto sotto al display. Attualmente il primo dispositivo ad utilizzare questa tecnologia è lo ZTE Axon 20.