Honor 60, giù il velo prima del tempo: ecco come sarà la serie dei nuovi smartphone cinesi

A quattro mesi dall’annuncio ufficiale di Honor 50, arrivano anzitempo buone nuove sui prossimi smartphone del marchio cinese, originariamente di proprietà di Huawei, attraverso il quale vengono commercializzati alcuni dispositivi elettronici dell’impresa di Shenzen.

Honor (Adobe Stock)
Honor (Adobe Stock)

Honor ha praticamente impiegato appena quattro mesi per passare dai 50 ai 60, in arrivo a partire dall’1 dicembre. Lo dicono di fatto tutti i portali di tecnologia mobile cinesi, concordi sulla data e anche sui rendering, già online.

L’azienda cinese ha anticipato il suo design a doppio cerchio rivelando in pratica i nuovi smartphone, un mix tra l’Honor 50 e il Redmi K40, con una fotocamera in ogni cerchio grande e uno sparatutto in più tra di loro, sull’isola ovale. Il flash LED sarà sul lato.

Honor ammicca ai giovani: sì a una “versione stellata”

Honor e Huawei a confronto (Adobe Stock)
Honor e Huawei a confronto (Adobe Stock)

Honor, dunque, punta ancora una volta all’estetica, sempre più intenzionato a dirigersi verso un pubblico giovanile, amante dell’estetica. In tal senso, il design stellato sul retro è glamour con i suoi luccichii.

LEGGI ANCHE >>> Un nuovo smartwatch Xiaomi è all’orizzonte: il produttore cinese lancia la sfida ad Apple e Samsung

L’azienda cinese, come rivela il super credibile Weibo, ha confermato ufficialmente che terrà un nuovo evento di lancio del prodotto, previsto per l’1 dicembre, senza rivelare però quali saranno i dispositivi a cui verrà tirato giù il velo. Poco importa: i rendering usciti online vanno tutti verso un’unica direzione, la Honor 60 Series.

LEGGI ANCHE >>> Approfittate del Black Friday per acquistare le idee regalo tech per Natale 2021

Di ufficiale, però, c’è un poster, una sorta di anteprima su Weibo. Da qui si evince, in primis, che la società di Shenzen ha nominato Gong Jun (noto anche come Simon Gong, è un attore e modello cinese, finito sotto le luci della ribalta per il suo ruolo nel film Lost Love In Times, oltre tanti riconoscimenti ottenuti per i suoi ruoli in Begin Again e Word Of Honor), come portavoce dell’imminente campagna pubblicitaria.

I rendering mostrano come Honor 60 presenti lo stesso design del modulo dell’obiettivo a doppio anello della serie Honor 50, ma questa volta si possono notare cambiamenti significativi. I dettagli sembrano più raffinati e pieni di consistenza. Ci sono un totale di tre fotocamere in cui due (obiettivo principale e obiettivo ultra grandangolare) sono posizionati in entrambi gli anelli, mentre il terzo, l’obiettivo macro di piccole dimensioni, è al centro dei cerchi.

Dai rendering, mancherebbe uno scanner di impronte digitali laterale o posteriore, probabilmente sta a indicare i terminali disporranno di uno scanner di impronte digitali sotto il pannello. I pannelli AMOLED di Honor 60 e 60 Pro supporteranno una risoluzione Full HD+ e una frequenza di aggiornamento di 120Hz. A differenza dei suoi predecessori, dovrebbero presentare lo Snapdragon 778G+, come processore.

Inoltre, come osservato nel precedente warm-up post ufficiale, è stato anche rivelato che l’Honor 60 potrebbe essere disponibile anche nel design stellato, tanto acclamato. Alcuni rapporti hanno anche affermato che questa serie di punta potrebbe utilizzare la tecnologia del colore del diamante per apportare una migliore consistenza ed effetti visivi al corpo del dispositivo.

Così Jiang Hairong, CMO di Honor China, sull’imminente serie Honor 60: “Scopri la bellezza nel vasto cielo stellato e il telefono cellulare 2021 avrà un bellissimo soffitto“. Attraverso le pratiche passate di Honor, è emerso che la principale serie di punta di Honor si è sempre concentrata sul design alla moda che attrae le giovani generazioni. Il nuovo Honor 60 erediterà naturalmente anche i geni estetici della serie principale di Honor.