Google Shopping, come controllare le offerte del mercato

google shopping
google (pixabay)

Google Shopping è stata aggiornata e presenta una funzionalità completamente nuova. Ora è possibile confrontare i prezzi online di ogni offerta sul mercato

Google Shopping si completa di una nuova e succulenta possibilità pensata solo ed esclusivamente per i clienti. Ora, grazie al confronto dei diversi prezzi di ogni prodotto, è possibile saper quale offerta è la migliore. Ma non solo online, anche nei negozi fisici.

Praticamente un vero e proprio listino dei prezzi semplicemente con un click. Molto probabilmente la manovra ha lo scopo di invogliare gli utenti a monitorare gli store, digitali o fisici che siano, in previsione del Black Friday e del Natale.

Shopping ha l’obiettivo finale di mostrare l’offerta migliore al momento, non effettivamente dove sia esposta la merce. Pertanto a volte si riesce ad accedere anche a situazioni in cui è più conveniente il negozio sotto casa.

Un’occasione veramente comoda ed interessante.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Google e Apple, USA contro l’accordo segreto: è “codice rosso”;

Google, lo Shopping conveniente

google shopping
google (pixabay)

La nuova versione mostra il prezzo al momento dell’accesso rispetto al consueto importo. Inoltre viene mostrato anche dove viene proposto. A questo si aggiunge un’ulteriore funzionalità per chi possiede un account della piattaforma.

Creando una lista desideri ed attivando le notifiche, a seconda dell’andamento dei prezzi si viene avvertiti in tempo reale con un avviso sullo smartphone. Inoltre è possibile accedere alla propria lista prodotti in qualsiasi momento direttamente dall’account.

Nella fattispecie, cliccando un prodotto, si aprono tutte le specifiche relative alle sue informazioni. Prima su tutte il prezzo corrente per ogni tipo di acquisto locale od online, con un confronto diretto delle stesse.

In seguito è il momento di selezionare il tipo di spedizione tra due principali. Una è il classico ritiro presso lo store fisico mentre il secondo all’indirizzo rispettando le nuove norme anti Covid-19. Si tratta di un ritiro “dal marciapiede”, pratica modificata rispetto alla classica consegna a casa.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Google Foto, nuovo servizio in abbonamento con machine learning