Gmail si prepara a cambiare per sempre: in arrivo un maxi aggiornamento

Dal prossimo 8 febbraio, prendono il via una serie di aggiornamenti volti a cambiare radicalmente la natura di Gmail

Tra i vari servizi offerti da Google ai suoi utenti, uno dei più utilizzati è senza dubbio Gmail. Stiamo parlando di una piattaforma di grande successo, soprattutto grazie alle diverse funzionalità e agli aggiornamenti continui a cui lavora il team di sviluppatori.

gmail 20220205 cellulari.it
Come annunciato la scorsa settimana, sta per prendere il via un maxi programma di aggiornamenti su Gmail (Adobe Stock)

Proprio in questo senso, lo scorso 31 gennaio 2022 è stato annunciato l’imminente avvio di un processo che porterà ad un cambiamento sostanziale per Gmail. Si parla di una vera e propria rivoluzione, con importanti modifiche e novità che verranno introdotte seguendo diverse tappe.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Offerte MediaWorld: occasione ghiottissima con il NO IVA, ma dovete sbrigarvi

Gmail, tutte le tappe che porteranno alla “rivoluzione” del servizio

gmail 20220205 cellulari.it
Ecco come sarà la nuova veste grafica, obbligatoria a partire dal secondo trimestre del 2022 (screenshot)

Si parte il prossimo martedì 8 febbraio 2022, con l’introduzione di un layout tutto nuovo per Gmail. L’idea è quella di offrire agli utenti un’esperienza ancor più completa e facile da utilizzare. La gestione sarà inoltre più funzionale, tra nuovi badge di notifica e colori piacevoli all’occhio. Come specificato dall’azienda, comunque, c’è la possibilità di tornare alla veste grafica precedente qualora quella nuova non dovesse essere di gradimento.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Amazon Prime, aumenta il costo dell’abbonamento: tutti i prezzi aggiornati

La roadmap prevede poi un secondo rollout di aggiornamenti ad aprile 2022, quando la veste grafica e le varie novità saranno attivate in automatico. Sempre stando a quanto raccontato da Google, potrebbe venire introdotta una barra di ricerca che aiuterà gli utenti a vedere email e chat in maniera molto più veloce e pratica. Se tutto dovesse andare come previsto, già a partire dal terzo trimestre dell’anno dovremmo poter accedere a una piattaforma tutta nuova. Il piano di Big G è abbastanza chiaro e verrà seguito alla lettera, sia per tempistiche che per scelte proposte agli utenti. Dalla fine di giugno, infatti, non sarà più possibile selezionare tra il layout nuovo e quello che conosciamo oggi.