Galaxy Note 20 FE sarà l’ultimo canto del cigno della gamma Note?

Galaxy Note 20 FE potrebbe essere l’ultimo smartphone della gamma Galaxy Note, ormai destinata a congedarsi dal mercato dopo l’estensione della S-Pen su Galaxy S21 Ultra.

Galaxy Note 20 FE smartphone Samsung
(AdobeStock)

Il futuro della gamma Galaxy Note continua ad essere avvolto nel mistero, complice l’emersione di indiscrezioni di senso diametralmente opposto emerse a distanza di appena un paio di settimane. Soltanto nei giorni scorsi avevamo parlato di un probabile addio dell’apprezzata serie di smartphone Samsung impreziosita dall’esclusivo supporto alla S-Pen, stante il laconico – ma inequivocabile – “the end” riportato dall’affidabile Ice Universe su Twitter.

Eppure, le ultime voci divulgate in rete fanno nuovamente sperare i fan più accaniti della gamma, sebbene in modo temporaneo e circoscritto. Stando infatti a quanto raccolto in anteprima dal famoso analista Ross Young, Samsung potrebbe rilasciare quest’anno un ultimo modello Galaxy Note: non si tratterà, come è agevole auspicare, del prossimo Galaxy Note 21 – successore degli attuali smartphone Android con S-Pen – bensì di Galaxy Note 20 FE, sulla falsariga dell’analoga strategia abbozzata dal produttore di Seoul lo scorso novembre.

L’indiscrezione in questione si pone quindi in una prospettiva di sviluppo della notizia riportata da Ice Universe, senza contraddire quest’ultima: se è vero, infatti, che la gamma Galaxy Note sembra ormai ad un passo dall’addio, dall’altro lato è possibile – se non addirittura auspicabile – che Samsung possa congedare l’ormai gettonatissima serie di smartphone Android con un ultimo modello, magari impreziosito da un rapporto qualità-prezzo altamente competitivo, a fronte di specifiche tecniche comunque ragguardevoli e improntate fortemente sulla vocazione top di gamma.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Digitale terrestre: switch-off “tutti insieme appassionatamente”, solo in due date

Galaxy Note 20 FE sostituirà Galaxy Note 21

Galaxy Note 20 FE S-Pen
(AdobeStock)

L’approdo sul mercato di Galaxy Note 20 FE appare insomma credibile, anche perché in linea con le strategie messe in atto da Samsung qualche mese addietro: il produttore di Seoul non ha soltanto inteso immettere sul mercato una versione più economica dei Galaxy S20 (i precedenti smartphone Samsung top di gamma ufficializzati lo scorso anno, ndr), bensì creare una vera e propria gamma – quella per l’appunto insignita dall’appellativo commerciale di Fan Edition – destinata ad essere riproposta ciclicamente a beneficio degli utenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Google Messaggi saluta gli smartphone Android non certificati

Galaxy Note 20 FE potrebbe insomma essere l’ultimo smartphone di Samsung ad essere equipaggiato nativamente dalla S-Pen. Il produttore di Seoul ha comunque deciso di estendere la sua gettonatissima stylus anche ad altri dispositivi attesi nell’immediato prosieguo, sulla falsariga dell’ultimo Galaxy S21 Ultra, per inciso il primo smartphone top di gamma Galaxy S ad essere dotato – seppure sotto forma di accessorio – della S-Pen.