La fotocamera di Xiaomi Mi 11 Ultra impressiona DxOMark

Secondo DxOMark, è di Xiaomi Mi 11 Ultra la migliore fotocamera finora presente su uno smartphone.

Fotocamera Xiaomi Mi 11 Ultra
DxOMark incorona Mi 11 Ultra come miglior cameraphone in circolazione

Xiaomi Mi 11 Ultra svetta sulla concorrenza e la sua fotocamera rappresenta quanto di meglio possa offrire oggi uno smartphone. Parole e musica dello specialista DxOMark, che in queste ore ha pubblicato una ricca analisi dedicata al comparto fotografico dell’ultimo neonato della serie Mi 11, peraltro atteso ufficialmente anche in Italia. Al di là dei tecnicismi, pare opportuno porre l’accento su un dato: lo score di 143 punti attribuito dal sito web benchmark delle fotografie permette allo smartphone Xiaomi di svettare con decisione sull’agguerrita concorrenza, staccando di una manciata di lunghezze colossi di un certo calibro come Huawei Mate 40 Pro+ (139 punti), Mate 40 Pro (136 punti) e il modello di scorsa generazione Mi 10 Ultra (133 punti).

La rivoluzione mobile di Xiaomi è già partita e il progetto Mi MIX FOLD ufficializzato in Cina appena qualche giorno addietro non fa che certificare i buoni propositi – oltre che l’ottimo stato di salute e le potenzialità tecnologiche – di un marchio sempre più protagonista nell’industria degli smartphone. La dotazione hardware del comparto fotografico di Mi 11 Ultra costituisce ad oggi un evidente fiore all’occhiello e il punteggio accordato dallo specialista DxOMark suggella in chiave pratica le ottime caratteristiche mostrate sulla carta. Ricordiamo, a tale stregua, che il nuovo smartphone Xiaomi può fregiarsi di tre sensori di un certo spessore, ma a rubare l’occhio è soprattutto quello principale: si tratta di un modulo Samsung da 50 megapixel di di dimensioni monstre (1/1,12 pollici) con pixel larghi 1,4 micrometri, apertura focale f/1.95 stabilizzato otticamente.

Ragguardevole è comunque l’aggiunta di un sensore ultra-grandangolare da 48 megapixel con angolo di visione di 128° e di un terzo obiettivo da 48 megapixel anch’esso insignito della tecnologia di stabilizzazione ottica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Smartphone LG, adesso è ufficiale: addio al settore mobile

I pregi e i difetti segnalati da DxOMark sulla fotocamera di Xiaomi Mi 11 Ultra

recensione fotocamera Xiaomi Mi 11 Ultra DxOMark
I pregi e i difetti snocciolati da DxOMark sulla fotocamera di Xiaomi Mi 11 Ultra

Invitando i lettori a prendere visione al seguente indirizzo dell’intera analisi pubblicata da DxOMark, riportiamo in poche battute quelli che sono gli aspetti maggiormente significativi rimarcati dallo specialista nella recensione della fotocamera di Xiaomi Mi 11 Ultra. Spicca, in primo luogo, l’ottima gestione del rumore nelle foto e nei video, ma anche la velocità e la precisione della messa a fuoco automatica, punto peraltro sbandierato a più riprese dalla stessa Xiaomi in fase di presentazione ufficiale.

A convincere è altresì la gamma dinamica e l’esposizione in ogni contesto d’utilizzo e le performance – in particolar modo il bilanciamento del bianco e l’ampio campo visivo – dal sensore ultra-grandangolare, spesso e volentieri poco incisivo nei dispositivi della concorrenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> The Umbrella Academy, notizie poco incoraggianti per la terza stagione

Non si tratta, ad ogni buon conto, di un plebiscito totale di consensi, giacché a detta dello specialista esistono ancora margini di miglioramento: il riferimento va soprattutto alla gamma dinamica limitata in condizioni di scarsa illuminazione e alla presenza di artefatti nelle registrazioni video.