Fossil dichiara guerra a Galaxy Watch 4 preparando una nuova generazione di smartwatch WearOS

Stanno per arrivare i nuovi smartwatch WearOS di Fossil, pronti a contrastare il monopolio – non soltanto mediatico – acquisito nelle ultime settimane da Galaxy Watch 4. Tutti i dettagli e i possibili prezzi di vendita.

Fossil nuovi smartwatch WearOS
Fossil pronta a rilanciare gli smartwatch WearOS (Immagine by WinFuture)

Fossil è pronta a togliere i veli a una nuova generazione di smartwatch WearOS. Come riportato dall’affidabile WinFuture, la divisione mobile dello storico produttore assorbito da Google immetterà sul mercato almeno un paio di modelli destinati a ingrossare la linea Fossil Gen 6. E le specifiche tecniche trapelate in rete evidenziano il marcato salto generazionale rispetto al passato.

L’elemento maggiormente distintivo è rappresentato dal processore Snapdragon Wear 4100+ di Qualcomm, SoC capace di coniugare buone prestazioni a fronte di un minor consumo di energia. Ma l’attenzione è soprattutto rivolta al sistema operativo: come anticipato dalla fonte, Fossil Gen 6 guadagnerà sin da subito la compatibilità con Wear 3.0, rinnovata piattaforma per smartwatch frutto della collaborazione tra Google e Samsung.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple Watch sempre più alleato della salute: Apple brevetta uno stravagante sensore

Smartwatch Fossil: autonomia agrodolce

Fossil nuovi smartwatch WearOS
L’autonomia dei nuovi gioielli di Fossil non farà gridare al miracolo (Immagine by WinFuture)

L’indossabile farà sfoggio di un display AMOLED circolare da 1,28 pollici e sarà dotato di una buona schiera di sensori, tra cui la frequenza cardiaca, il monitoraggio del sonno, il livello di ossigenazione nel sangue. Debutteranno sul mercato due modelli, differenziati soltanto dalle dimensioni della cassa: il più piccolo sarà da 42 millimetri, mentre quello più grande ripiegherà sui canonici 44 millimetri.

L’autonomia non farà forse gridare al miracolo (la fonte parla letteralmente di “fino a un massimo di 24 ore d’uso continuo”), ma quantomeno sarà garantita la compatibilità con la tecnologia di ricarica rapida: basteranno appena 30 minuti per caricare lo smartwatch da 0 all’80%.

E il prezzo? Fossil Gen 6 debutterà a listini piuttosto “pepati”, logica conseguenza di una certosina attenzione rivolta soprattutto ai materiali e all’estetica, coerentemente con la filosofia del brand: il modello da 42 millimetri costerà in Germania 299 euro, mentre quello da 44 millimetri richiederà l’esborso di 30 euro aggiuntivi. Si tratta di cifre che potrebbero variare (leggermente) con riguardo al mercato italiano, complice la differente tassazione.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> FBI, un errore prolungato: in rete una lista segreta di quasi due milioni di persone

Il debutto non è ad ogni modo un mistero: i nuovi smartwatch WearOS di Fossil saranno annunciati il prossimo 27 settembre.