Facebook BARS risponde per le rime a TikTok

Facebook non ci sta, a essere considerato il social “anziano”. E si rinnova. Lancia app. E fa… rap! E’ di questi giorni l’ingresso di una nuova applicazione firmata Zuckerberg & Co.: BARS.

BARS, l'app in rima di Facebook (Adobe Stock)
BARS, l’app in rima di Facebook (Adobe Stock)

Una specie di “risposta in rima” a Tik Tok, BARS consente l’accesso agli appassionati di musica a centinaia di beat precompilati, sui quali scrivere i propri testi, le proprie rime, e registrare dei piccoli video da pubblicare sui social. E per chi si trova con il “blocco dello scrittore”, ci sono anche i suggerimenti automatici.

BARS versione beta, più per divertirsi che per lavoro

Freestyle (Adobe Stock)
Freestyle (Adobe Stock)

Insomma un modo come un altro per diventare rapper, anche solo per un giorno, anche solo per scherzo. E per chi sogna di fare freestyle e registrare i propri video, e mostrarli al mondo (almeno quello dei social), BARS è decisamente l’app giusta.

LEGGI ANCHE >>> iPhone 12 Mini sarà l’ultimo smartphone compatto di Apple?

Anche se non è esatto definirla un’applicazione professionale per futuri rapper e cantanti, dal momento che somiglia un po’ più a un gioco e decisamente non ha connotazioni professionali. Però, come nella miglior tradizione delle app e dei social “visivi”, possiede tanti filtri audio e video ed ha anche una funzione di sintonizzazione automatica della voce.

LEGGI ANCHE >>> Huawei P50, fotografie super grazie al sensore Sony IMX800

E poi esiste anche la versione “Sfida”, per mettersi alla prova con se stessi e cimentarsi con il rap sulla base di parole suggerite casualmente dal sistema. I video che vengono poi registrati con l’app BARS hanno una durata massima di 60 secondi ciascuno e condivisi su tutte le piattaforme social di cui si è in possesso.

Momentaneamente, BARS è disponibile solo in versione Beta ed è stata rilasciata solamente su iOS negli Stati Uniti. Esiste una pagina Instagram dedicata al progetto, attraverso la quale seguire tutti gli sviluppi delle nuove feature dell’app e avere sempre notizie in anteprima in merito ad un’eventuale apertura e messa a disposizione su iOS Europa ed Android.