Euro 2020, domenica bestiale: Italia-Inghilterra, una finale da social

La celeberrima hit di Fabio Concato, guarda caso proprio del 1982 un annus domini di colore Azzurro, suonerà dal vivo domenica 11 luglio. Non è solo il giorno della ricorrenza di un altro Mondiale vinto dalla Nazionale (del 2006), ma anche quello della finale di Euro 2020, fra i padroni di casa inglesi e la squadra di Mancini, che tanto sta impazzando anche sui social.

Italia in finale a Euro 2020, sui social è boom (FIGC)
Italia in finale a Euro 2020, sui social è boom (FIGC)

La finale della kermesse itinerante spostata causa Covid-19 un anno dopo la programmazione della UEFA è una super sfida anche fra le due nazionali che stanno dominando i social network in questo periodo, da Facebook a Instagram, passando per TikTok, uno dei Main Sponsor di Euro 2020.

Euro 2020: Inghilterra prima sui social, Italia seconda. Stupisce la Turchia, CR7 gioca da solo online

Italia pronta a invadere Wembley per la finale di Euro 2020 (FIGC)
Italia pronta a invadere Wembley per la finale di Euro 2020 (FIGC)

L’Inghilterra con oltre 50 milioni di interazioni sulle diverse piattaforme social (Facebook, Instagram, Twitter e YouTube) è attualmente al primo posto, al grido di “It’s coming home”: un brano di David Baddiel, Frank Skinner e The Lightning Seeds del 1996 (proprio quando gli inglesi ospitarono l’Europeo, uscendo ai tiri di rigore contro gli odiati arcinemici sportivi tedeschi in semifinale) che i tifosi di Sua Maestà hanno adottato come inno degli attuali Europei. Il video, naturalmente, ha visto impennare le visualizzazioni su YouTube. E non poteva essere altrimenti.

LEGGI ANCHE >>> PosteMobile, buone notizie per chi vuole attivare la super promozione dell’estate

Ma in seconda posizione ci sono gli Azzurri, che oltre ai successi sul campo stanno macinando entusiasmo sui social, con le pagine della Nazionale che hanno generato quasi 37 milioni di interazioni durante la spedizione nella Terra di Albione. Mancini d’altronde è molto tecnologico/social, un cittì che twitta tantissimo, compreso altri eventi sportivi che riguardano italiani che come lui stanno spaccando: vedi l’in bocca al lupo per Berrettini, primo finalista di Wimbledon, in campo proprio domenica contro Djokovic.

LEGGI ANCHE >>> Apple, a rischio i dati sul device per un errore di progettazione

Tornando a Euro 2020, i social dicono che la Turchia è nazionale rivelazione, nonostante abbia perso 3-0 contro l’Italia all’Olimpico ed è uscita nella fase a gironi senza colpo ferire: eppure, i propri post hanno ottenuto 12 milioni di interazioni, meglio della nazionale portoghese di Cristiano Ronaldo (recordman anche sui social) e davanti addirittura ai tedeschi, protagonisti di un Europeo decisamente anonimo, sia dal punto di vista sportivo, sia online.

Tra Italia e Inghilterra, dunque, sarà battaglia vera in campo e sui social. Difficile fare previsione, anche se a livello di giocatori c’è chi mette tutti d’accordo: Cristiano Ronaldo, naturalmente. Che sui social fa una competizione a parte. Distanziatissimi i francesi Mbappé, Benzema, Pogba e Griezmann, primi fra i comuni mortali, in particolare il primo che certamente non troverà modo di consolarsi con il secondo piazzamento sui social.

In mezzo a loro l’unico della top 10 che sarà tra i protagonisti della finale di domenica è l’Uragano Harry Kane, partito a giugno tra mille difficoltà e parecchie critiche, ed esploso dagli ottavi in poi con tre gol in tre partite, compreso il gol partita nei supplementari della semi contro la Danimarca. A fermare Kane ci penseranno, si spera, Chiellini, Bonucci e Donnarumma, proprio i primi tre azzurri per interazioni social durante Euro 2020. Berrettini prima, Italia-Inghilterra (che sui social è già iniziata): che domenica bestiale!