Estate 2021, vacanze con cashback in criptovalute: una nuova offerta

Travala, una piccola start-up trasformatasi in una piattaforma mondiale di prenotazione di viaggi con oltre 2.200.000 proprietà che coprono 90.124 destinazioni in 230 paesi e territori e con prezzi fino al 40% più economici rispetto alle piattaforme di prenotazione di viaggi tradizionali, ha fatto proseliti. Ora anche booking.com si allinea alla nuova tendenza, quella di accettare cryptovalute perfino per andare in vacanza in questa calda estate 2021.

Bitcoin, la criptovaluta del nuovo millennio (Adobe Stock)
Bitcoin, la criptovaluta del nuovo millennio (Adobe Stock)

Ora anche una delle aziende di e-commerce più grandi del mondo, con sede in Olanda e attiva nel settore dei viaggi, garantirà il cashback delle vacanze in criptovalute. Tutto figlio di una partnership non di poco conto.

Estate 2021: galeotta la partnership fra Booking.com e Maps.me

Blockchain (Adobe Stock)
Blockchain (Adobe Stock)

Booking.com ha avviato una collaborazione con Maps.me, un’applicazione per sistemi Android, iOS e Blackberry che fornisce un servizio di mappe non via internet usando i dati di OpenStreetMap, un wallet digitale.

LEGGI ANCHE >>> Windows 11 e il “balletto” dei requisiti minimi: Microsoft cambia ancora

Booking.com darà cashback, sulle prenotazioni di alloggi, versati in criptovalute direttamente nel wallet digitale di Maps.me., una delle 1500 monete digitali che possono essere scambiate in circa 8000 siti web, lanciata nel 2021 con un buon successo iniziale e una capitalizzazione di mercato di 22 milioni di dollari.

LEGGI ANCHE >>> Quanti smartphone ci sono al mondo? Il dato che supera le aspettative

La nuova funzione, lanciata inizialmente solo in mercati selezionati in Europa ma con l’intenzione di essere allargata ad altre piattaforme, sarà disponibile per gli utenti che possiedono un abbonamento con sottoscrizione MAPS Rewards) che arricchisce l’applicazione di ulteriori funzioni. Cashback quantificabile nel 3% per chi possiede almeno 30 MAPS Rewards, nel 7% per 100 MAPS Rewards, fino ad arrivare nel 10% per 300 MAPS Rewards. Un punto di partenza, visto che se la partnership produce gli effetti sperati, Booking potrebbe aumentare il caskback e renderlo ancora più appetitoso.

Booking.com ha sempre investito tantissimo nella nella tecnologia, con il fine di eliminare ogni possibile fonte di stress dall’esperienza di viaggio, per offrire a ogni viaggiatore attività da ricordare, una scelta di opzioni di mezzi di trasporto e incredibili alloggi, da case a hotel e molto altro. E ora entra nel delicato mondo delle criptovalute, convinto che sia la scelta giusta.

“La partnership con Maps.me sul loro nuovo programma di cashback rewards è una scelta naturale”. La definisce così Mark van der Linden, Senior Director of Partnerships di Booking.com: “Mentre i viaggi iniziano ad aprirsi e le persone iniziano a cercare di esplorare di nuovo il mondo, connetterli senza soluzione di continuità con l’incredibile gamma di posti incredibili in cui soggiornare sulla nostra piattaforma mentre cercano letteralmente di navigare attraverso nuove destinazioni è una grande opportunità. Se stanno cercando un appartamento in città, una casa vacanze isolata in campagna o un resort sulla spiaggia, abbiamo il soggiorno che fa per loro”.

Booking.com è disponibile in 43 lingue e offre più di 28 milioni di unità totali inserite, che includono oltre 6,2 milioni di case, appartamenti e altri posti unici dove soggiornare. Non importa dove vuoi andare o cosa vuoi fare, Booking.com rende tutto più semplice e offre assistenza tutti i giorni, 24 ore su 24.