Display e fotocamere protagonisti nel futuro smartphone pieghevole di Oppo

Svelati altri importanti dettagli sul primo smartphone pieghevole di Oppo, a questo punto ormai vicinissimo al suo esordio ufficiale sul mercato

smartphone pieghevole Oppo fotocamere
L’ampio schermo del prossimo Oppo Fold (Immagine by Digital Chat Station)

Anche Oppo è pronta a intrufolarsi nel particolare settore degli smartphone pieghevoli. Le indiscrezioni si rincorrono da ormai diverso tempo e hanno già tratteggiato a grandi linee le caratteristiche – tecniche ed estetiche – del prossimo grande progetto del gigante cinese.

Come evidenziato in una domanda di brevetto pubblicata nelle scorse settimane, l’azienda di Shenzhen si rifarà al Galaxy Z Fold 3, una musa ispiratrice per diversi altri produttori entrati a “gamba tesa” nella competizione dei pieghevoli, tra cui le rivali asiatiche Huawei e Xiaomi. Ma a confermare la stretta affinità tra la proposta targata Oppo e il più consolidato “gioiello” di Samsung è un’altra voce apparsa di recente sul web.

Secondo un post su Weibo dell’affidabile Digital Chat Station, il primo smartphone pieghevole di Oppo adotterà il tipico – e a questo punto anche rodato – design della linea Galaxy Z Fold, stante la presenza di un display esterno bloccato a 60Hz e con un foro centrale per la fotocamera selfie e un vetro leggermente curvato. Di più pregevole fattura sarà invece lo schermo principale, pronto a spingersi sino ai 120Hz e a spostare il punch-hole del sensore selfie da ben 32 megapixel nell’angolo in alto a sinistra, incrementando così lo spazio a disposizione nella parte superiore del pannello.

LEGGI ANCHE>>>Non c’è pace per gli smartphone di Big G: nuovi problemi e forti lamentele sui Pixel 6

Oppo Fold avrà una fotocamera principale da 50 megapixel

smartphone pieghevole Oppo fotocamere
Un render della parte posteriore dello smartphone pieghevole di Oppo (Immagine by 91Mobiles)

Nonostante l’adozione di display di tipo AMOLED, lo smartphone di Oppo dovrebbe ripiegare su un lettore di impronte digitali incastonato lateralmente. Ben diverso sarà invece il prossimo Find X4 Pro, che sulla falsariga del suo predecessore – peraltro disponibile in offerta Black Friday a cifre interessantissime – adotterà un fingerprint posizionato sotto allo schermo.

LEGGI ANCHE>>>Gli italiani sempre più appassionati di videogame: lo rivela uno studio di Samsung

La fonte non ha voluto snocciolare ulteriori dettagli sulla scheda tecnica di Oppo Fold, confermando tuttavia un elemento tutto sommato già abbastanza preventivabile: la fotocamera posteriore sarà in configurazione tripla e verterà su un sensore principale da 50 megapixel, con un layout molto simile a quello della serie Reno 6. E chissà che il componente utilizzato dal gigante di Shenzhen non possa esser lo stesso del Find X3 Pro.