Digitale Terrestre, ancora novità in tutta Italia: eliminati diversi canali TV

Continuano le novità per ciò che riguarda il Digitale Terrestre, in attesa dello switch off definitivo a DVB-T2. Eliminati diversi canali TV

digitale terrestre
Digitale Terrestre, altro weekend di novità in tutta Italia (Pixabay)

Il 2021 sarà l’anno dello switch off definitivo del Digitale Terrestre allo standard di riproduzione DVB-T2. Tantissime le novità in arrivo, tra canali tutti nuovi e interamente in alta definizione. Il cambio di frequenze obbliga però ad una tecnologia aggiornata per agganciare tutte le emittenti, motivo per cui milioni di italiani saranno costretti a metter mano al portafogli e comprare un nuovo TV o decoder Tivùsat.

Intanto però, in attesa che il passaggio di consegne sia definitivo, già da qualche mese stanno arrivando di volta in volta alcune novità relative a singoli canali, sia a livello nazionale che regionali. Segnaliamo la modifica della lista canali TV praticamente in tutta Italia, dove sarà necessario risintonizzare tutto. Ecco i dettagli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ulefone si prepara a lanciare uno smartphone difficile da scaricare

Digitale Terrestre, tutte le modifiche alla lista canali TV

digitale terrestre
Ecco tutte le ultime modifiche apportate in diverse regioni d’Italia (Adobe Stock)

Altro weekend di novità per ciò che riguarda il Digitale Terrestre, come ormai succede da diversi mesi. Questa volta è tutta Italia ad essere interessata, con molti canali TV eliminati in maniera definitiva. Partiamo dal Mux Studio 1, dove il duplicato di Zeta TV è ora diventato Zeta Provvisorio. Si tratta di un cambiamento momentaneo, in quanto dal 1 giugno 2021 trasmetterà solo sull’LCN 269. Nel Rete A Mux 2, invece, sbarca l’emittente Enerjill, che sarà disponibile al canale 237 e trasmette in MPEG-SD H-264.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Bridgerton si espande ancora: avrà una serie TV spin-off

In Lombardia, invece, spariscono due canali che erano presenti sul Mux Telenova: stiamo parlando di 72 Lombardia e 96 Lombardia, che ad aprile venivano trasmessi senza numerazione automatica. Modifiche anche nel Lazio, dove è stata eliminata l’emittente Maria Vision – presente all’LCN 264 – dal Mux Telepontina (A).

Infine la Campania, dove ben due Mux sono stati spenti definitivamente, e con loro i canali che erano presenti al loro interno. Si tratta nello specifico dei Mux Julie Italia e Mux Telelibera 63. Per agganciare tutte le novità, è necessario risintonizzare la lista canali. Vi basta andare nel menù del vostro TV o decoder Tivùsat e cercare l’opzione per la nuova ricerca automatica.