Cosa succede se si lascia il cellulare in carica tutta la notte?

Cosa succede se si lascia il cellulare in carica tutta la notte? E’ davvero pericoloso questo comportamento che è comune a tantissime persone? 

Cellulare in carica (Pixabay)

Gli smartphone sono la nostra nuova appendice, un nostro prolungamento, fondamentale per tutto quello che facciamo. Infatti non è assolutamente raro per una persona, appena svegliata, accendere lo smartphone ancora prima di lavarsi la faccia o i denti, magari mentre è seduta sul water. Per capire cosa si è persa, se ci sono aggiornamenti importanti, eventuali messaggi che devono essere letti immediatamente. Viviamo in una società veloce, velocissima, che certamente non si ferma davanti a nulla e che continua a chiedere sempre di più da noi. Il nostro tempo è la nuova moneta di scambio, l’informazione e la velocità gli altari su cui sacrificarla per essere più produttivi. Ecco perché non è assolutamente raro che in tanti lascino il proprio smartphone in carica tutta la notte, per averlo pieno di energia e di batteria al mattino, pronto a soddisfare le nostre esigenze e richieste.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Huawei Nova 8 in arrivo: le specifiche tecniche del nuovo smartphone

Cosa succede se si lascia il cellulare in carica tutta la notte?

Ma cosa succede se lasciamo il nostro smartphone in carica tutta la notte? In molti hanno paura di questa pratica, temendo che il proprio terminale possa esplodere mentre carica. Non è questo il caso, non più nel 2020 almeno. Gli smartphone hanno delle batterie a litio resistenti e interrompono automaticamente i cicli di carica, quindi potete stare tranquilli.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Apple TV 2021 svelata da Bloomberg: le principali novità in arrivo

Certamente ci sono dei minimi rischi di surriscaldamento e di deterioramento della batteria a lungo andare, ma parliamo comunque di rischi relativamente leggeri, che in certe occasioni potrete correre se la necessità di avere uno smartphone carico al risveglio è importante.