Cosa aspettarsi dall’evento Apple di oggi, tra iPhone, iPad e Mac

È in programma per oggi il primo evento Apple del 2022. Tanti i prodotti attesi, molti all’insegna della fascia media, e con un occhio ai computer

Apple è pronta a svelare le sue strategie di inizio 2022 dopo avere raccolto un plebiscito di consensi con la sua serie iPhone 13, soprattutto lato autonomia. Il gigante di Cupertino percorrerà la strada della tradizione, discostandosi dalle novità tecnologiche dei competitors al Mobile World Congress 2022.

Evento Apple 2022 novità
Arriva il primo evento Apple del 2022 (Screenshot)

L’evento Apple di oggi, martedì 8 marzo, segnerà l’esordio di uno smartphone e di un nuovo tablet, anche se l’attenzione maggiore sembra essere concentrata più che altro al MacBook Air di nuova generazione e al processore proprietario Apple M2 che troverà posto proprio sui nuovi computer di Apple.

Sul fronte mobile sono attese ben poche novità. IPhone SE 3 è stato uno dei dispositivi più chiacchierati dell’ultimo periodo per via del suo aspetto retrò e del prezzo di vendita economico: dai parla di 499 euro per la versione con a bordo 128 gigabyte di spazio di archiviazione interno, un listino aggressivo per un nuovo iPhone – e a maggior ragione per l’iPhone con l’ultimo processore disponibile, ossia l’Apple A15 Bionic – ma soppesato da un’estetica dal retrogusto antico e da una fotocamera non a livello dei migliori smartphone Android. Ci aspettiamo anche un’autonomia migliorata grazie alle peculiarità del SoC Apple A15 Bionic e di un’unità batteria leggermente più capiente per via di uno spessore di poco più pronunciato.

Evento Apple 2022: iPad Air 5 e tanto computer

Evento Apple 2022 novità
Tra i protagonisti del primo evento Apple 2022 figurerà anche iPad Air 5 (Screenshot YouTube)

La fascia media sarà anche il terreno di appartenenza di iPad Air 5, che altro non è che un iPad Mini 6 con schermo più grande. Il processore sarà lo stesso di iPhone SE 3 e lo sarà pure la fotocamera frontale da 12 megapixel, per videochiamate in alta definizione. Ci sarà invece davvero spazio per l’iPhone da 199 dollari? Vedremo, anche se l’esordio del nuovo modello potrebbe far calare drasticamente i prezzi di iPhone SE 2020.

Le novità di Apple più sostanziose sono però riservate al settore dei computer, dove si intrecciano almeno un paio di annunci destinati a segnare un balzo in avanti in termini di innovazione e prestazioni: da un lato, il processore Apple M2, con tutti i suoi miglioramenti di potenza e di efficienza energetica, sulla scorta di un percorso – quello dei SoC con architettura ARM – avviato da Apple da ormai diverso tempo; dall’altro lato, i MacBook Air che potrebbero sfoggiare un nuovo design e tante sgargianti colorazioni in stile iMac. E poi ci sarà l’inedito Mac Studio, trapelato in rete soltanto ieri.

Ancora poche ore e sapremo, certi comunque che anche Apple è pronta a scendere in pista e vuol farlo nel migliore dei modi.