Mac Mini e Mac Pro uniti in un unico prodotto? Le indiscrezioni su Apple Mac Studio

Stando a quanto emerso nelle ultime ore, sembra che Apple stia lavorando ad un nuovo computer desktop simile ai Mac Pro e ai Mac Mini

Oltre agli iPhone, Apple vuole continuare a concentrarsi anche sul settore dei computer desktop. Stando a quanto si legge online, sembra che il gigante di Cupertino abbia in mente il lancio di un nuovo PC denominato “Mac Studio”. La particolarità starebbe proprio nelle sue caratteristiche, una sorta di mix tra i Mac Pro e i Mac Mini.

apple mac studio 20220305 cellulari.it
Secondo alcune indiscrezioni dell’ultima ora, pare che Apple stia lavorando a Mac Studio (Adobe Stock)

A livello di versioni, ce ne dovrebbero essere due. Una con il chip M1 Max già integrato, e uno con un chip Apple Silicon dalle potenzialità ancora maggiori rispetto al processore già presente – tra gli altri – nei MacBook Pro 2021.

Apple Mac Studio è il nuovo progetto che punta al massimo della qualità

apple mac studio 20220305 cellulari.it
Si tratterebbe di un nuovo device pensato quasi esclusivamente per i professionisti. Ecco le informazioni trapelate (Unsplash)

Le sembianze sono quelle degli attuali Mac Mini, mentre le specifiche tecniche strizzano l’occhio ai Mac Pro. Secondo quanto riferisce il sito 9to5Mac, Apple avrebbe in mente di lanciare sul mercato un nuovo PC chiamato Mac Studio. La macchina rappresenta una via di mezzo tra il Mac Mini e il Mac Pro, pensata principalmente per l’utenza di tipo professionale. Il tutto sarebbe in linea con “Apple Studio Display”, una variante del Pro Display XDR da 32 pollici e con risoluzione 7K.

L’idea per Apple sarebbe quella di pubblicizzare entrambi i dispositivi all’unisono, come se fossero una sorta di combo ideale per i professionisti. Già in passato, l’esperto Mark Gurman di Bloomberg aveva parlato di un presunto Mac Pro di piccole dimensioni con CPU Apple Silicon fino a 40 core e GPU da 120 core. Le indiscrezioni sul Mac Studio non fanno altro che confermare quanto rilevato in precedenza. Al momento mancano ancora conferme o smentite ufficiali da parte dell’azienda californiana, ed è quindi bene prendere le notizie emerse con le dovute precauzioni. Certo che se da più fonti arrivano le stesse voci, questo vuol dire che qualcosa si sta inevitabilmente muovendo.