Chrome Canary installa le web app su smartphone. Ma…

Licenza gratis. Piattaforma Windows. OS Windows 10. Google Chrome Canary è la versione all’avanguardia del browser di Google. Una versione Alpha/ pre-Alpha del browser, ciò significa che qualsiasi cosa appaia su Google Canary finirà probabilmente nelle versioni per sviluppatori e stabili, quindi se vuoi rimanere all’avanguardia di Google Chrome, Canary è ciò di cui hai bisogno.

Google Chrome Canary (Adobe Stock)
Google Chrome Canary (Adobe Stock)

La buona notizia è che quando si installa Google Canary, non si installerà su nessuna altra versione, quindi si potrà testare a piacimento. I pro di Google Chrome Canary sono molteplici: consente di visualizzare le ultime funzionalità imminenti di Chrome, non installa su versione Stable o Developer. Ma ci sono ancora dei contro, primo fra tutti la sua instabilità. Inoltre, non c’è molto supporto per l’estensione.

Google Chrome Canary, a cosa serve

Chrome Canary su smartphone (Adobe Stock)
Chrome Canary su smartphone (Adobe Stock)

Google ha appena introdotto in fase di test un’interessante novità per la versione Android di Chrome, che riguarda da vicino le Progressive Web App, quelle applicazioni che vengono sviluppate e caricate come normali pagine web, ma che si comportano in modo simile alle applicazioni native quando utilizzate su un dispositivo mobile.

LEGGI ANCHE >>> Xiaomi Mi 11, ecco quando arriverà in Italia

Una sorta di ibrido, dunque, tra le normali pagine web (o siti web) e le applicazioni mobili. Il termine Progressive si riferisce al fatto che queste applicazioni possono abilitare una serie di funzionalità aggiuntive alle normali pagine web, a seconda delle funzionalità offerte dal dispositivo. Il browser può proporre all’utente di salvarle nella schermata home del terminale mobile, per essere percepite a tutti gli effetti come delle app native.

LEGGI ANCHE >>> Documentary+ è già online: i dettagli sulla nuova piattaforma streaming

Nello specifico, però, come si abilita il flag su Chrome Canary? Quattro semplici passi: chrome://flags, ricercare il flag “Mobile PWA installation bottom Sheet”, selezionare Enable, riavviare Chrome per Android.

Una volta abilitato il flag sarà possibile installare qualsiasi Progressive Web App visitata tramite Chrome, mediante l’opzione presente nel menù.

Novità interessante quella di Chrome Canary. Tuttavia, dal momento che è completamente testato e progettato per coloro che vogliono aiutare Google a sviluppare la prossima versione di Chrome, bisogna ancora convivere con l’instabilità e l’inaffidabilità.