Carl Pei rivela il primo progetto di Nothing: si tratta di cuffie wireless

Nothing, giovane azienda fondata da Carl Pei, lancerà in estate un primo modello di cuffie wireless. Si tratta del primo passo verso un ecosistema di dispositivi intelligenti, pronti a comunicare tra loro al fine di migliorare l’esperienza utente.

Carl Pei Nothing
Carl Pei (Fonte: Nothing)

Malgrado il curioso appellativo commerciale, il progetto di Nothing si fa sempre più concreto. La giovane azienda di Carl Pei, precedentemente co-fondatore di OnePlus, debutterà infatti quest’estate con un primo modello di cuffie wireless. Ancora sconosciute le caratteristiche tecniche, sebbene sia lecito attendersi novità importanti, stante anche la pletora di specialisti – in particolar modo Tony Fadell, creatore dei famosissimi iPod di Apple – coinvolti all’interno della start-up.

A dar contezza delle strategie a breve termine di Nothing è lo stesso Carl Pei, recentemente intervistato da Bloomberg. Il fondatore ha messo a tacere le voci circa i possibili prodotti in predicato di fare il loro ingresso sul mercato (tra i quali gli smartphone, terreno che ha portato OnePlus alla ribalta), confermando per l’appunto l’intenzione di commercializzare un paio di auricolari senza filo, settore peraltro sempre più redditizio in campo tecnologico.

Quel che si sa, per stessa ammissione del dirigente nativo di Pechino, è che tale dispositivo costituirà un primo importante passo propedeutico alla realizzazione di un intero ecosistema di dispositivi intelligenti (non soltanto di tipo audio), la cui caratteristica distintiva sarà quella della integrazione. Peculiarità quest’ultima da sempre preponderanti in Apple, che ha creato negli anni un sistema di prodotti variamente congegnati (PC, smartphone, tablet, smartwatch e, per l’appunto, cuffie wireless) impreziositi per l’appunto da una interscambiabilità, con evidenti benefici sotto il fronte dell’esperienza utente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> MagSafe e iPhone 12, quando la tecnologia può presentare rischi per la salute

I nomi illustri all’interno di Nothing

Nothing
Il logo Nothing (Fonte: Nothing)

Il progetto di Nothing si preannuncia senza dubbio interessante, anche solo guardando gli attori coinvolti all’interno della start-up. Di concerto con Carl Pei – che di fatto ha contribuito attivamente al successo di OnePlus – figurano altresì personaggi di spicco, come il già citato Tony Fadell, Kevin Lin (co-fondatore di Twitch) e Steve Huffman (CEO di Reddit).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Samsung Galaxy S21 resistente a tutto, anche all’acqua!

Nothing ha sede a Londra e ha già raccolto 15 milioni di dollari dalla divisione GV di Alphabet, precedentemente nota come Google Ventures, come contributo per dare avvio ai primi progetti. A breve termine ci sarà dunque un paio di cuffie wireless, in attesa di capire quali saranno gli altri dispositivi intelligenti pronti a comunicare tra loro.