Bonus TV per il Digitale Terrestre, modulo da scaricare e come usufruirne

Da ormai diverso tempo, il Governo ha lanciato il Bonus TV. Si tratta di un incentivo per lo switch off del Digitale Terrestre a DVB-T2

bonus tv
Bonus TV del Digitale Terrestre, tutto quello che c’è da sapere (Adobe Stock)

Nel corso di quest’anno, il Digitale Terrestre farà grossi passi avanti verso lo switch off definitivo a DVB-T2. Tantissimi cittadini saranno costretti a cambiare la propria TV o il decoder Tivùsat con uno di ultima generazione, in grado di agganciare le nuove frequenze in alta definizione.

Per far sì che tutti riescano ad aggiornare il proprio apparecchio, il Governo ha lanciato il bonus TV. Si tratta di un incentivo – dedicato a tutti coloro che hanno un ISEE inferiore ai 20mila euro – del valore di 50 euro. Fino ad ora, ha fatto sapere il ministero dello Sviluppo Economico, già 300mila dispositivi sono stati acquistati con questo bonus, per un totale di 15 milioni di euro erogati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rimuovi Adobe Flash Player da Mac e Windows per questioni di sicurezza

Bonus TV, ecco come richiederlo

digitale terrestre
Ecco come richiederlo in pochi passi (pixabay)

Per richiedere il bonus TV, ci sono pochi e semplici passi da seguire. Innanzitutto, ricordiamo che solo coloro che sono residenti in Italia e hanno un ISEE inferiore ai 20mila euro hanno diritto all’incentivo per l’acquisto di un apparecchio di ultima generazione. La prima cosa da fare è scaricare il modulo da questo link, nel quale va dichiarato di essere residenti in Italia e di appartenere ad un nucleo con l’ISEE che rientra nei parametri richiesti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Offerte Windtre Cube XL Unlimited disponibile per poco tempo

Fatto ciò, bisogna stamparlo e presentarlo alla cassa al momento dell’acquisto. Sarà poi il venditore stesso ad applicare il bonus TV del valore di 50 euro. Questo incentivo sarà valido fino al 2022, quando lo switch off del Digitale Terrestre allo standard DVB-T2 sarà completo.