Beghelli entra nel mercato dei telefonini: ecco i nuovi Salvalavita Phone

La gamma Salvalavita rinasce sotto forma di cellulari. Beghelli ha ufficializzato tre nuovi telefonini pensati appositamente per le persone in stato di necessità. Spazio anche a un inedito wearable

Beghelli Salvalavita Phone cellulari
I nuovi Salvalavita Phone di Beghelli (Screenshot Beghelli.it)

L’affollatissimo settore mobile ha conosciuto in queste ore un nuovo player. E l’approccio sarà diametralmente opposto e antitetico rispetto a quello mantenuto finora dai principali brand, per la maggior parte cinesi. Beghelli entra in punta di piedi nel mercato della telefonia mobile e presenta ufficialmente tre nuovi dispositivi che non snaturano gli obiettivi e il modus operandi di un’azienda da sempre attenta ad anziani e alle persone in stato di necessità.

Emblematicamente ribattezzati come “Salvalavita Phone“, i nuovi dispositivi Beghelli assurgono a veri e propri cellulari GSM QuadriBand con funzionalità di sicurezza: sono dotati di tasti grandi retroilluminati e possono fregiarsi di un comodo tasto di emergenza posizionato sul retro che, laddove cliccato per due secondi, farà partire una chiamata in viva voce o un messaggio SMS ai numeri preferiti e, in subordine, eventualmente a tutti quelli inseriti in rubrica.

LEGGI ANCHE >>> Apple sotto accusa: i dispositivi pericolosi per l’incolumità fisica degli utenti

E c’è pure Beghelli Salvalavita Band

Beghelli Salvalavita Phone cellulari
Beghelli presenta l’accessorio Salvalavita Band (Screenshot Beghelli.it)

I telefoni cellulari Beghelli si pongono agli antipodi rispetto ai canonici smartphone. Più sbarazzini e semplici da utilizzare, i dispositivi in questione fanno della praticità la loro caratteristica di punta. Il modello SLV10 ha un design tradizionale e può sfoggiare uno schermo a colori da 1,77″ e tecnologia dual nano SIM. È minuscolo se confrontato agli attuali device (12x5x1,3 cm) e ha un peso piuma (81 grammi) ed è contornato dalla presenza di una fotocamera da 1,3 megapixel con flash, radio FM e memoria espandibile fino a 16 gigabyte.

Diverso è Salvalavita Phone SLV20 di Beghelli, impreziosito da una estetica a conchiglia e display più ampio (2,8 pollici). Pur perdendo il supporto al dual-SIM, il telefono in questione può connettersi al braccialetto impermeabile realizzato da Beghelli, connettersi alla base di ricarica e riprodurre brani musicali. Il modello più avanzato, SLV30-GPS, guadagna il localizzatore GPS, sensore di caduta e il modulo Wi-Fi, ma soprattutto offre una batteria con capacità del 20% superiore.

LEGGI ANCHE >>> Bug Gmail su Android 12: Google corre finalmente ai ripari con l’ultimo aggiornamento

Il trittico di dispositivi è contornato dall’inedita Salvalavita Band, il comodo accessorio da tenere al polso e utilizzabile in abbinata ai cellulari SLV20 e SLV30-GPS: l’indossabile ha un prezzo di 29,90 euro, mentre i telefoni mobili di Beghelli potranno essere acquistati rispettivamente a 44,90 euro (il modello “base”), 74,90 euro (SLV20) e 89,90 euro (il modello con GPS).